forworldtriplovers.com

Verso i Carpazi: perché visitare la Romania?

Chi sono
Lluís Enric Mayans
@lluísenricmayans
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


La Romania, un Paese dai mille volti e dalle origini variegate. Ex paese costituente del blocco orientale, la Romania possiede tuttavia influenze latine che ricordano i paesi del bacino del Mediterraneo, Francia compresa. Perché visitare la Romania? Per scoprire una cultura cosmopolita e ricca di storia, ma anche per vedere paesaggi mozzafiato : Delta del Danubio, montagne, mare, pianura… tante sfaccettature da scoprire durante un soggiorno.




Tradizione ortodossa in Romania

Fuori dal comunismo nel 1989 con la caduta del dittatore Ceausescu, la Romania ha impiegato quindici anni per sperimentare una crescita stabile e finalmente diventare membro dell'Unione Europea nel 2007. Bucarest, la capitale della Romania, attrae oggi 'hui nuovi investitori e soprattutto sempre di più turisti in cerca di meraviglie della più grande città rumena : Chiesa di Saint-Basile-le-Grand, chiesa del monastero di Stavropoleos, monastero di Antim, musei, parchi e giardini...


Monastero di Sihastria

Acquisti di artigianato in Romania

Mentre Bucarest è un'opportunità per fare acquisti nei negozi noti ai turisti occidentali, i villaggi e i monasteri rumeni offrono un'ampia varietà di oggetti e souvenir da riportare : artigianato in legno di piccoli villaggi rurali, uova dipinte della Bucovina, ricami e abiti tradizionali... Visitando le diverse regioni della Romania durante il vostro soggiorno, potrete anche scoprire la gastronomia locale. Piatti solidi con radici contadine non meno gustosi e raffinati: sarmale (cavolo o foglie di vite ripiene di riso e carne), mamaliga (farina di mais), o mici (salsicce alla griglia). Non è una ragione sufficiente per rispondere alla domanda: perché visitare la Romania?




Il Delta del Danubio è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO

Un soggiorno in Romania può essere vissuto anche "sopra l'acqua". Seguendo il Danubio, che attraversa in particolare le "Porte di ferro" fino al suo delta dove sfocia nel Mar Nero. Questo sito è classificato come patrimonio mondiale dell'UNESCO a causa di una flora e una fauna estremamente ricche. Inoltre, la costa del Mar Nero ha diverse località balneari come la città di Costanza, la seconda più grande del paese, dove è possibile fare il bagno durante l'estate.


Monti Rarau

Incontra Dracula in Romania?

Infine, con diversi giorni da trascorrere in Romania, puoi anche andare a visitare le chiese fortificate e i castelli della Transilvania, tra cui il famosissimo Castello di Bran, legato alla leggenda del Conte Dracula. Sbagliato, perché Vlad l'Impalatore, personaggio storico rumeno che avrebbe ispirato il famoso vampiro, probabilmente non ha mai abitato in questo castello!

Chiesa di legno

Turismo e ospitalità in Romania

Bucarest è quindi un buon punto di partenza per visitare la Romania. Innanzitutto per il suo aeroporto, che accoglie voli internazionali da Francia, Svizzera o Belgio, e per la sua vasta base alberghiera, modernizzata dopo il passaggio all'economia di mercato. Anche l'alloggio in Romania è abbastanza facile nelle diverse regioni del paese. - e non necessariamente molto costoso - grazie alle buone infrastrutture turistiche nelle stazioni di sport invernali dei Carpazi come a Poiana Brasov o nelle località balneari del Mar Nero.




Informazioni pratiche

  • ufficio Turistico : visita il sito web dell'Ufficio del Turismo Romeno a Parigi
  • Passaporto e visto : per i viaggiatori europei è sufficiente una carta d'identità o un passaporto validi per entrare in Romania.
  • Soldi e cambio : la valuta rumena è il leu (plurale lei) che è abbreviato in RON per New Leu rumeno.

Trasporti

    • Arrivare in Romania : Bucarest è servita da due aeroporti principali. La maggior parte dei voli internazionali arriva in Romania tramite l'aeroporto Henri Coanda, ma alcune compagnie aeree low cost atterrano all'aeroporto Aurel Vlaicu.
    • Muoversi in Romania: Al di fuori delle grandi città rumene come Bucarest, Cluj o Constanta, il modo migliore per spostarsi è noleggiare un'auto.
    Aggiungi un commento a partire dal Verso i Carpazi: perché visitare la Romania?
    Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.