forworldtriplovers.com

Scopri tutto sulla storia e la cultura australiana prima del tuo viaggio

Chi sono
Martí Micolau
@martímicolau
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


In effetti, le storie venivano raccontate da una generazione aborigena all'altra. Inoltre, l'Australia è riuscita a mantenere riserve in cui questi popoli si evolvono con dialetti e costumi ancestrali. Originari dell'attuale Indonesia, furono colonizzati dagli inglesi a partire dalla fine del XVIII secolo.. Tuttavia, la cultura australiana originale è continuata fino ad oggi! Oggi la maggior parte della popolazione si trova più verso le coste. L'Australia è anche l'isola più grande del mondo con i suoi circa 36 km² di costa. L'interno dell'isola, invece, è di natura desertica o semidesertica, ed equivale a circa il 000% dell'isola. Scopri tutto questo prima del tuo soggiorno!





Geografia dell'Australia: rilievo relativamente piatto

L'Australia è costituita principalmente da altipiani a ovest e pianure al centro. L'unica catena montuosa si trova ad est, vicino alle coste: è la Cordigliera australiana.

L'entroterra e il bush

A causa della vastità dei deserti che ricoprono la sua superficie, l'Australia è un paese dal clima secco, che rende il terreno poco adatto alla coltivazione. Questo è ciò che gli australiani chiamano Outback. Solo il sud del Paese gode di un clima temperato, sia subtropicale (sud-est) che mediterraneo (sud-ovest). Nel nord ci sono foreste subtropicali. Ci sono aree ancora più deserte in Australia: il Bush.

L'entroterra australiano

Nell'immaginario australiano, Bush occupa un posto importante. Questo è il set di aree scarsamente popolate come foreste, boschi e macchia mediterranea, ma si riferisce anche ad aree agricole e piccoli insediamenti umani in regioni molto scarsamente popolate.





LEGGI ANCHE:
5 luoghi 100% naturali da scoprire in Australia!

Un'economia poco diversificata

L'Outback australiano è relativamente scarsamente popolato, ma non è completamente deserto. In particolare, ci vivono canguri e dingo, lucertole e serpenti. L'Outback dà luogo allo sfruttamento del suo sottosuolo, molto ricco di ferro, alluminio, oro o nichel. Le regioni costiere, dal canto loro, sono principalmente girate al turismo, con ad esempio la Grande Barriera Corallina o Sydney.

La grande barriera corallina

Un paese federale

L'Australia è divisa in grandi stati federali: Australia Meridionale, Australia Occidentale, Nuovo Galles del Sud, Queensland, Tasmania e Victoria. I due territori principali sono il Territorio del Nord e il Territorio della Capitale Australiana.

Storia dell'Australia: colonizzazione britannica

Gli aborigeni hanno abitato l'Australia fin dalla preistoria. Si dice che provengano dall'Indonesia e in particolare da Timor. Gli aborigeni hanno plasmato la cultura australiana, ma ha anche imparato molto presto tecniche agricole ingegnose in questo paese arido. La loro storia fu stravolta con l'arrivo dei primi coloni...

Quando si parla di Australia: immigrazione

Dell'Australia si parlò nel corso del XVII secolo grazie, in particolare, al navigatore Willem Janszoon che sbarcò nella parte occidentale dell'isola. È soprattutto l'inglese James Cook che è considerato lo scopritore delle terre australiane prendendo possesso del New Wales, cioè dell'Australia orientale, dove si trova Sydney. Fu il primo a mappare l'isola, ed è a causa della sua nazionalità britannica che L'Australia divenne un dominio della Corona inglese, servendo principalmente come stabilimento penale fino al 1868. Questa dominazione inglese avviene gradualmente, da est a ovest.





La statua di James Cook

Le guerre storiche

L'arrivo dei coloni britannici ha portato allo spostamento delle popolazioni locali che abitavano l'isola. Gli aborigeni sono costantemente cacciati, cambiano molto spesso luoghi e stili di vita, in virtù del fatto che, secondo gli inglesi, queste terre non appartenevano a nessuno. Cosa c'è di più, soffrono di malattie che fino a quel momento erano loro sconosciute. La convivenza non andò agevolmente: si verificarono molti scontri sanguinosi e i bambini aborigeni furono strappati alle loro famiglie per essere europeizzati. Tutto questo durò fino al 1967!

1901: nascita di uno stato federale

L'inizio del XX secolo è segnato dal raggruppamento di diversi stati. Nel 20 il Regno Unito ratifica la Costituzione dello Stato federale australiano. Melbourne, poi Canberra, vengono successivamente designate come le capitali di questo nuovo stato. Come gli altri sedici paesi del Commonwealth, l'Australia è indipendente. Ma è simbolicamente guidato da un governatore generale, incaricato di rappresentare il monarca regnante in Inghilterra.

Vista di Canberra

Cultura australiana: arte e credenze aborigene

Sia prima della colonizzazione o dopo, l'arte è parte integrante della vita degli aborigeni. Queste persone sono all'origine di molti oggetti che oggi danno un posto d'onore alla cultura australiana: il boomerang, il didgeridoo o anche la vernice punteggiata sulla corteccia.


Il tempo del sogno

Basato sul sogno (l'Universo è stato creato in un mondo onirico, il Tjukurrpa, con creature mitiche come il serpente arcobaleno), Le credenze aborigene richiedono di onorare spiriti diversi, e in particolare quello dei morti. La loro cultura li mette a stretto contatto con la natura. A lungo nomadi o semi-nomadi, conoscono perfettamente l'Outback. Ma soprattutto la natura, costitutiva di Dreamtime, li incoraggia a pensare che tutta la vita che emerge fisicamente dalla terra è sacra.




Rispetto per la terra tra gli aborigeni

La Patria

A lungo braccati dai bianchi, gli aborigeni sono stati in grado di bonificare la loro terra dal 1976. Queste terre, situate principalmente nella parte settentrionale del paese, sono molto importanti nella loro cultura, perché è in questi luoghi che sono rinchiusi gli spiriti dei loro antenati.

Le diverse forme espressive dell'arte aborigena

La cultura aborigena si trasmette principalmente attraverso l'arte, siano essi dipinti preistorici o dipinti più recenti. Questi dipinti sono spesso effimeri, dipinto sul corpo, su corteccia, tela, o anche a terra. Sono gli ultimi al mondo a realizzare ancora pitture rupestri, il che mostra chiaramente l'importanza della trasmissione delle tradizioni per questi popoli. È particolarmente il Dreamtime che cercano di rappresentare come motivo. Usano molti colori prodotti con ciò che la natura porta loro. Così, il rosso deriva dalla sabbia ocra del deserto, il bianco dal calcare e dal lime, il giallo dall'argilla, dall'ocra o dai fiori gialli. Infine, il nero si ottiene dal carbone o dalle erbe bruciate.

pittura aborigena

Anche gli aborigeni producono molte sculture in legno. Il legno è infatti il ​​materiale più utilizzato da queste popolazioni, data la sua abbondanza nella boscaglia australiana. Rappresentano teste o figure sullo stesso livello. I più conosciuti sono i totem Tiwi. Il patrimonio culturale si riflette anche in canti e balli. Ci sono diversi nomi per designarli, perché i dialetti variano da un gruppo aborigeno all'altro, a causa della loro frammentazione in tutto il continente australiano. Infine, la musica non è stata dimenticata. Lo strumento aborigeno per eccellenza è il Didgeridoo, un ramo di eucalipto scavato dalle termiti in cui soffiamo continuamente per ottenere suoni. Il didgeridoo può misurare fino a due metri!

Il didgeridoo, di origine aborigena

Un oggetto di culto: il boomerang

Il boomerang è un'invenzione aborigena. La leggenda dice che quando è stato creato il mondo, il cielo era basso, costringendo le persone a gattonare. Uno di loro ha inviato un bastone per respingere il cielo, e il bastone torna da lui. La storia piacque agli inglesi che lo esportarono in Europa e permisero a questo oggetto di diventare popolare in tutto il mondo. Oggi, il boomerang è parte integrante della cultura australiana!

Vuoi provare il boomerang?

Scopri l'Australia del passato e del presente!

Ora che conosci di più sulla cultura, la storia e la posizione del paese australiano... non ti resta che sfogliarlo durante il tuo soggiorno. Scoprire siti naturali da non perdere o le spiagge più belle del paese!

Aggiungi un commento a partire dal Scopri tutto sulla storia e la cultura australiana prima del tuo viaggio
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.