forworldtriplovers.com

Visitare New York: i nostri consigli pratici per il tuo soggiorno!

Chi sono
Martí Micolau
@martímicolau
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


New York City... la amiamo o la odiamo, ma non rimaniamo mai indifferenti. La “Grande Mela”, come la chiamano i newyorkesi, è una curiosità gigantesca per noi europei! qui è tutti i nostri consigli pratici per prepararvi a visitare New York, la città più famosa degli Stati Uniti.

New York, capitale del mondo?

I suoi monumenti di punta, come la Statua della Libertà o l'Empire State Building, simboleggiano l'America. Ma è così diverso in certi aspetti, che a volte abbiamo l'impressione di essere in un paese a sé stante.
Trascorrendo le vostre vacanze in questa città, apprezzerete tutti i contrasti che hanno forgiato la complessa identità di New York. Ad esempio, a Nel corso della sua storia, ha visto coesistere sull'isola di Manhattan, Central Park e l'Empire State Building!





L'immagine di New York è cambiata molto nel corso degli anni. Eldorado per i pionieri, terra promessa per i migranti, capitale dell'avanguardia artistica con i suoi musei dalle collezioni inestimabili, tempio della finanza, simbolo della libertà, città dell'insicurezza o capitale del lusso... la città non ha mai confuso le acque . Tanto che oggi ognuno ha la propria immagine di New York.
Ma ovunque tu sia nei 5 quartieri della città, vivrai un'esperienza unica durante un viaggio a New York...

Qual è il periodo migliore per visitare New York?

Il periodo migliore per visitare New York dipenderà da diversi criteri, che dovrebbero essere ben definiti prima della partenza. È una città con un clima molto fluttuante. L'inverno è molto rigido, freddo e anche nevoso. La grande mela è coperta da circa 80 cm di neve cumulativa ogni anno. L'estate è molto calda, soffoca abbastanza velocemente nel cuore della città. I periodi più temperati per visitare New York sono senza esitazioni, primavera e autunno. Anche se queste sono anche le stagioni più piovose. Questi sono anche i periodi in cui i voli e gli alloggi sono i più costosi.





Di notte

Tuttavia, in inverno potresti anche goditi le tante luminarie delle feste di fine anno e piste di pattinaggio sparse per la città. In estate diversi parchi offrono bellissime fontane e piccoli specchi d'acqua per rinfrescarsi. È quindi impossibile scegliere il periodo migliore se non per conoscere con precisione le vostre personali aspettative.

Quale budget dovresti pianificare durante il tuo soggiorno?

Il budget per visitare e soggiornare a New York oscillerà durante l'anno. Le visite a musei, parchi e altri luoghi non vedranno cambiare i loro prezzi… a differenza delle sistemazioni che vanno da singole a doppie a seconda della stagione. contare in giro una sessantina di euro in periodo basso per una notte in hotel per due persone, contro il doppio in alta stagione.

Capirai, tutto dipenderà dal periodo in cui vorrai esplorare New York. Certo, puoi già fare una stima del budget grazie a i costi delle varie attività che vuoi fare. Ricordati di includere i tuoi pasti se ti rechi in diversi ristoranti tipici, visite guidate, piccole escursioni da un quartiere all'altro, i tuoi mezzi di trasporto e tutte le altre piccole spese i cui prezzi sono fissi. Dovrai solo aggiungere il tuo alloggio per avere un'idea del budget di cui avrai bisogno per visitare New York in modo ottimale e soprattutto secondo i vostri desideri.



Come raggiungere la “Grande Mela” dalla Francia?

Per arrivare a New York dalla Francia, i mezzi di locomozione il più economico e veloce rimane senza alcuna esitazione l'aereo. Prima prenoti i biglietti, più economici saranno. Quindi prova a pianificare la tua partenza e il tuo ritorno con qualche mese di anticipo. Puoi decollare da diversi aeroporti come Parigi, Lione, Marsiglia o Nizza. Dovrai quindi recarti da solo in uno di questi aeroporti. Considera il carpooling o il treno se non vuoi prendere il tuo veicolo personale e quindi pagare le tariffe del parcheggio in aeroporto durante il tuo soggiorno a New York.



Vista di New York

Un altro mezzo di trasporto molto più insolito, offerto da alcune compagnie di spedizioni di container partenze di passeggeri cargo ! Le partenze sono generalmente dalla città di Le Havre. I prezzi sono abbastanza eccessivi ma se amate l'avventura e la scoperta, sarete sicuramente sedotti da questo mezzo di trasporto. Potrai scoprire come funzionano queste imponenti barche e conoscere il personale che vi opera. Sicuramente un'avventura unica da vivere!

Muoversi a New York: l'imbarazzo della scelta

Muoversi a New York è un vero problema per chi decide di visitarla questa città gigantesca. Per semplificarti la vita, ecco i dettagli di tutti i mezzi di trasporto pubblico a tua disposizione.



Taxi

Il famoso Taxi giallo di New York è un mito che va assolutamente messo alla prova, almeno una volta. Si noti che il costo del viaggio si aggiunge al costo di pedaggi, mance (dal 15 al 20% del prezzo totale) e, se applicabile, l'aumento notturno dalle 20:6 alle 2013:XNUMX. Alla fine, è meglio prendere un taxi per una distanza di pochi isolati! Dal XNUMX, taxi verdi (Boro Taxi) sono presenti anche nella Grande Mela. Possono prendere clienti solo nei quartieri di Brooklyn, Bronx, Queens e Staten Island... e non a Manhattan. Aziende VTC si sono stabiliti anche in città (Uber, Lyft, Via, ecc.). Altrimenti puoi rent a car, i prezzi sono spesso molto più interessanti che in Europa!



Taxi gialli

La Metro

È il mezzo di trasporto ideale per spostarsi a New York. Se si può essere spaventati dalle sue 472 stazioni, il suo utilizzo è in realtà facile se si segue il piano dettagliato delle linee. Il suo prezzo è altrettanto interessante, grazie alla Metrocard che ti permette, per meno di 40 euro, di muoverti liberamente per 7 giorni.

Il bus

Se vuoi goderti il ​​panorama mentre sei in movimento, puoi optare per l'autobus. Il biglietto è lo stesso della metro e si può anche usare la tua Métrocard per viaggiare in tutta comodità su tutte le linee. Un consiglio : in certi orari il traffico è così intenso, soprattutto a Manhattan, che si consiglia di prendere la metropolitana.

Il traghetto

I traghetti sono una delle attrazioni da non perdere per raggiungere diverse parti della città. essi assicurano 6 collegamenti regolari e il prezzo è lo stesso della metropolitana. Puoi fare una crociera sull'East River e ammirare lo skyline! Il traghetto per Staten Island, nel frattempo, è gratuito. e offre la migliore vista di Manhattan e della Statua della Libertà. Non perdere !

traghetto

L'aereo

New York City ha tre aeroporti principali : Aeroporto Internazionale JFK, Aeroporto Internazionale di Newark Liberty e Aeroporto di Guardia. Sono la via di accesso aereo più grande e più attiva del paese. Non sarà sfuggito a nessuno dagli attentati dell'11 settembre 2001, i viaggiatori sono sottoposto a drastici controlli.

Elicottero

Ecco un'attività insolita da fare a New York: un volo in elicottero della durata di circa 12 minuti. Sorvolerai i principali edifici e monumenti. Cosa togliere il fiato e prendere gli occhi pieni con superbe vedute aeree! Ricordati di prenotare in anticipo per beneficiare di una tariffa più vantaggiosa… e di portare a bordo la tua macchina fotografica.

Specialità culinarie newyorkesi da provare in loco

Come visitare New York senza nemmeno scoprire le sue specialità culinarie? Semplicemente non è possibile. E ce n'è per tutti i gusti! Anche se in generale non è noto che gli americani mangino pasti sani. Tra le specialità essenziali, puoi ad esempio assaggia la Cheesecake, considerato più un pasticcino che un formaggio. Si ricava però da formaggio fresco cotto in forno, su un impasto abbastanza croccante. Una vera delizia!

Hamburger New York

Dal lato salato, lo assaggerete sicuramente i migliori hamburger della tua vita, ma anche altre specialità meno note. Lascerai New York con un nuovo sapore, il pastrami. I newyorkesi ne sono molto affezionati! Puoi assaggiarne uno in diverse paninoteche della città. Il Pastrami è un manzo tagliato a fettine sottili. Viene cotto a vapore, quindi sminuzzato e inserito in un panino ricoperto di salsa barbecue. Puoi anche lasciarti tentare da simpatici cupcakes, bagel o polpettone. La cucina di New York è molto ampia. Non smetterai mai di scoprirli ogni giorno durante il tuo viaggio!

In quale quartiere alloggiare nel cuore della città che non dorme mai?

Nella terza città più cara al mondo in termini di immobili (dopo Londra e Monaco), trovare un alloggio per dormire non è facile, soprattutto per i piccoli budget. Tuttavia, abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per trovare hotel economici per tutti i gusti a New York. prima di tutto, ricordati di usare i comparatori che ti permetterà di filtrare le tue ricerche su centinaia di hotel per trovare i prezzi migliori.

Ci sono molti quartieri a New York e probabilmente ti starai chiedendo dove trascorrerai il tuo soggiorno. Tutto dipenderà dal tuo budget di viaggio e da cosa vuoi visitare. Ogni quartiere ha le sue caratteristiche! Ad esempio, se preferisci fare shopping con gli amici, vai nel quartiere di l'Upper East Side. Puoi passeggiare per i suoi vicoli e scoprire i più grandi nomi della moda, come Dior e Victoria's Secret. Sarai anche molto vicino a Central Park e ai musei più importanti della città.

Manhattan

Se vuoi esplorare Times Square e il Rockefeller Center, è nel famoso quartiere del centro che dovrai arrenderti. È un quartiere molto turistico e commerciale. Per quanto riguarda gli amanti dell'arte contemporanea, sarà il quartiere di Chelsea che ti renderà felice. Per quanto riguarda il distretto di Greenwich Village, ha anche molto da offrire come le sue gallerie d'arte, le boutique e diverse location per le riprese di serie TV come Friends e Sex and the city. Puoi anche optare per Chinatown e il suo lato esotico, Little Italy per viaggi romantici o anche Wall Street per gli appassionati di borsa.

Quali sono le visite culturali da fare nella “Grande Mela”?

New York è sempre un'opportunità per vedere mostre eccezionali. Scopri il famoso Metropolitan Museum of Art, che è uno dei più grandi al mondo. A Museo di Arte Moderna (fate come i newyorkesi e dite Moma: è più “intenditore”), immergetevi in ​​un bagno di colori, grazie ai favolosi quadri astratti di Mark Rothko e Ad Reinhardt.

Ma la cultura americana, è anche baseball ! Perché non approfittare del tuo soggiorno per guardare una partita degli Yankees. Non capisci niente di questo sport nazionale americano? non importa ! Vai per l'atmosfera. A due passi da Central Park, entra nello Yankee Stadium. Uno stadio come non l'avete mai visto: 50 persone e un'atmosfera straordinaria! Un consiglio : prenota i tuoi posti online con largo anticipo.

Gli Yankees

E per ammorbidire le orecchie dopo questa esperienza, perché non andare a vedere un concerto al Madison Square Garden ? Situato sulla Fifth Avenue, è un luogo mitico dove si esibiscono molti cantanti. Più intimo, non meno famoso Radio City Music Hall di Rockefeller ti incanterà. Scopri, tra gli altri, il gruppo femminile "The Rockettes" che si esibisce qui da... 50 anni!

Leggi anche : Tutto quello che c'è da sapere sulla storia e la cultura di New York

Parchi e attrazioni imperdibili da visitare

New York ne ha molti posti imperdibili da visitare (link all'essenziale). Avrai un programma fitto di appuntamenti se vuoi esplorarli tutti! Pianifica un breve programma di uscite per essere sicuro di non perderne nemmeno una. Per quanto riguarda le visite, ci sono ovviamente la Statua della Libertà, l'Empire State Building e il Ponte di Brooklyn che vi lasceranno ricordi indelebili. Per i viaggiatori che preferiscono la natura, non esitate a arrivare a Central Park (link all'articolo central park) e fare un giro in carrozza lì. Apprezzerai anche tu la magnifica vista dalla Sky Line contemplare la flora e la fauna di New York.

Central Park

Avrai anche l'opportunità di andare a il Memoriale degli attentati dell'11 settembre 2001, un luogo molto simbolico per i newyorkesi che vi si radunano regolarmente. Per uscire la sera tardi vai su uno dei famosi cabaret di Broadway, ogni sera vi suonano diversi musical famosi. Considera anche di visitare i quartieri degli affari, che ti stupiranno con i loro grattacieli mozzafiato.

Memoriale

Leggi anche : Cosa fare e vedere a New York: i nostri 13 must!

Informazioni pratiche per prepararsi alla visita

La megalopoli di New York non può essere visitata senza aver prima letto alcune informazioni pratiche… eccone alcune che ti aiuteranno durante i tuoi preparativi:

  • Passaporto biometrico: Per viaggiare in suolo americano, avrai bisogno di un passaporto biometrico valido. Puoi farlo nel tuo municipio, almeno 3 settimane prima della partenza.
  • Visa: Se rimani meno di 90 giorni a New York, dovrai richiedere l'ESTA (Electronic System of Travel Authorization), che è un'autorizzazione semplificata rispetto al Visa. Se il tuo soggiorno supera i 90 giorni, allora dovrai fare un visto nella categoria che si adatta alla tua situazione (turismo, lavoro, ecc.). Ricordati di farlo con largo anticipo!
  • salute: Nessun vaccino è necessario per entrare negli Stati Uniti. Pianifica un'assicurazione sanitaria che ti copra durante il soggiorno, poiché le spese mediche sono molto elevate nel paese.
  • Modificare: Puoi prelevare dollari in loco, ma fai attenzione alle spese bancarie. Puoi anche pagare con Visa o MasterCard ovunque a New York. Tieni presente che potrebbe esserti richiesto il passaporto... ricordati di tenerlo con te.
  • Ufficio del turismo di New York: informazioni complete in diverse lingue, mappa gratuita della città, accesso a Internet.
  • Il New York Pass: Questo pass turistico ti consente di visitare gratuitamente più di 100 attrazioni. Sono disponibili diverse opzioni a seconda del numero di giorni desiderati. Questo può essere vantaggioso se hai pianificato molte visite in loco!
  • I festival da non perdere: Trascorrere le vacanze di Natale sotto una coltre di neve a New York resta un must! All'inizio di novembre, non perderti la parata del Ringraziamento a Times Square. Essendo New York una città cosmopolita... il capodanno cinese, il giorno di San Patrizio, il martedì grasso o anche la Pasqua vengono celebrati tanto quanto gli altri. Festeggia il Flag Day il 14 giugno o il Giorno dell'Indipendenza il 4 luglio.

C'è sempre qualcosa da fare nella città che non dorme mai!

Giorno e notte, New York City è sempre vivace. Hai un aneddoto o un'informazione da condividere con noi sulla “Grande Mela”? Parliamone nei commenti!

Aggiungi un commento a partire dal Visitare New York: i nostri consigli pratici per il tuo soggiorno!
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.