forworldtriplovers.com

Marrakech: 10 affascinanti foto del giardino Majorelle

Chi sono
Martí Micolau
@martímicolau
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Perché Majorelle è più di un giardino?

Mezzo ettaro di esotismo e Art Déco

Progettato dal pittore Jacques Majorelle che visse a Marrakech, questo giardino è quasi scomparso 40 anni dopo la sua creazione sotto la pressione degli sviluppatori immobiliari. Senza contare su Yves Saint-Laurent e Pierre Bergé che hanno acquistato questo luogo colorato nel 1980. La freschezza di questo El Dorado botanico ti sorprenderà.





L'impresa sta anche nel matrimonio tra il giardino di ispirazione islamica e la villa Art Déco. In questo mezzo ettaro costruito intorno a bacini pieni di ninfee e fiori di loto, la freschezza di questi corsi d'acqua allevia il caldo estenuante di Marrakech. Inizialmente situato in mezzo alla natura per sfuggire alla concentrazione della medina, il giardino si trova ora nella città nuova.

Goditi il ​​“blu Majorelle” al mattino

Con più di 600 visitatori annuali (uno dei siti più visitati in Marocco), ti consigliamo vivamente di andarci non appena le porte si aprono. Non ancora assalito dai turisti, atterrerai su una delle panchine di fronte all'ex laboratorio di Jacques Majorelle o a una villa dal fascino moresco.


Lascia vagare lo sguardo, guarda piante esotiche assaporando il cinguettio della moltitudine di uccelli che sono venuti a trovare rifugio in una città brulicante e rumorosa, vale ben 50 dinari. Il famoso "blu Majorelle" dei vasi, delle fontane e degli edifici che adornano, tra gli altri, il memoriale di Yves-Saint Laurent rimarrà a lungo nella tua memoria. Nel frattempo, puoi spegnere il computer e iniziare a pianificare il tuo viaggio a Marrakech.




Aggiungi un commento a partire dal Marrakech: 10 affascinanti foto del giardino Majorelle
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.