forworldtriplovers.com

Etiopia, una destinazione emergente in Africa

Chi sono
Joel Fulleda
@joelfulleda
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Etiopia, un paese bellissimo con tanto da offrire

Quando si pensa al continente africano e al turismo, l'Etiopia non è certo il primo nome che viene in mente. Eppure è un paese molto aperto e accogliente che ha molto da offrire a chi cerca qualcosa di diverso dagli hotel di lusso e dalle spiagge di sabbia bianca. Lonely Planet lo ha persino incluso tra i suoi primi 10 paesi da visitare nel 2017. Hai voglia di un viaggio insolito in Africa? Ecco alcuni buoni motivi per scoprire l'Etiopia.





Le principali curiosità etiopi

La più grande risorsa dell'Etiopia è senza dubbio la bellezza e la diversità dei suoi paesaggi. Il suo territorio si estende per oltre 1,1 milioni di chilometri quadrati, ovvero poco meno del doppio della Francia.

Il paese è diviso in due grandi parti, separate dal Grande Rift Valley. A ovest si trova il massiccio etiope e i suoi superbi laghi, il cui punto più alto è il Ras Dashan (4 metri sul livello del mare). A nord-est si estende la depressione e il deserto della Dancalia, il cui punto più basso si trova a 125 metri sotto il livello del mare.

Cosa visitare e cosa fare in Etiopia?

La capitale, Addis Abeba, ospita ovviamente la sede del governo etiope, ma anche quella dell'Unione Africana. Ci sono molte chiese lì, inclusa la cattedrale ortodossa di Saint-Georges e molte moschee.



I suoi musei più famosi sono il Museo Etnologico e il Museo Nazionale, che ospita i resti di uno dei nostri antenati più famosi: Lucy.


A 1 km di distanza, a nord, si erge orgogliosamente la cittadina diAxum e i suoi notevoli obelischi. La regione di Aksum è ricca di tesori per gli appassionati di archeologia, che avranno quindi un grande piacere nel esplorarla.


Un paradiso per gli escursionisti

L'Etiopia è la meta ideale in Africa per chi ama le lunghe camminate in terre selvagge e ancora poco frequentate dai turisti.

Le Parco nazionale di Simien è probabilmente il miglior esempio che ci sia. Quest'ultimo è stato ufficialmente creato nel 1969 ed è stato anche uno dei primi ad essere incluso nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Ospita molte specie animali protette.

La Valle dell'Omo Si presta particolarmente bene anche per giocare. Le sponde e le sponde di questo fiume ospitano popoli e tribù che vi si sono insediati da millenni. È un'occasione unica per incontrarli e scoprire un modo di vivere tutto nuovo, così come il Delta dell'Omo, che sfocia nel lac Turkana.

Etiopia in pratica

Capitale : Addis Abeba
Area: 1 km ²
Numero di abitanti: 94,1 milioni


Modificare:

Il Birr etiope (ETB). 1 € = ETB 11. Nota che è anche possibile (a volte) pagare in contanti con dollari USA.


Lingua :

La lingua ufficiale è l'amarico, ma ci sono quasi 200 dialetti in tutto il paese. Inoltre, l'inglese e l'arabo sono parlati da molti etiopi.


L'Etiopia si trova nel fuso orario GMT + 3. Quando a Parigi è mezzogiorno, ad Addis Abeba sono le 14.



Bollettino meteorologico :

La stagione delle piogge va da giugno a settembre, con un picco a luglio. Preferisco il periodo da ottobre a marzo, dove la temperatura media è di 20 gradi.


Formalità e visto:

Per i cittadini dell'Unione Europea è richiesto il passaporto valido per altri sei mesi dopo il rientro. Avrai anche bisogno di un visto obbligatorio (17 euro nel 2017).

Sicurezza:

Le regioni di confine sono spesso scoraggiate, principalmente con Somalia, Sudan, Sud Sudan ed Eritrea. Questo è un po' meno vero per il confine con il Kenya, mentre la vicina regione di Gibuti è classificata come "sicuro". In ogni caso, non esitate a consultare il sito France Diplomatie prima di recarvi in ​​Etiopia.



Come arrivare in Etiopia:

In aereo: L'aeroporto internazionale di Addis Abeba-Bole accoglie voli internazionali, in particolare tramite la compagnia nazionale Ethiopian Airlines. Il volo dura 7 ore tra Parigi e Addis Abeba.

In auto: se siete già in Africa, è possibile noleggiare un 4×4 oppure prendere il treno da Gibuti ad Addis Abeba. Molti autobus effettuano anche il viaggio dal Kenya.


Aggiungi un commento a partire dal Etiopia, una destinazione emergente in Africa
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.