forworldtriplovers.com

Cosa vedere in Grecia? Le 5 mete imperdibili

Chi sono
Pau Monfort
@paumonfort
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Atene, Delfi, Sparta, ma anche democrazia, medicina, letteratura, filosofia, Olimpiadi e grandi edifici... L'antica Grecia ci ha lasciato un'enorme eredità e c'è così tanto da vedere in Grecia! Per fortuna abbiamo selezionato per te le 5 mete imperdibili da non perdere e da vedere nel tuo prossimo viaggio.
Cinque tappe per un itinerario perfetto!



1. Atene, la città storica da vedere!

Città affascinante, Atene è una tappa obbligata durante un soggiorno in Grecia. Scopri una città misteriosa, in cui la storia è raccontata attraverso ogni monumento del suo ricco patrimonio. Capitale della Grecia, dispone di numerose strutture contemporanee, alcune delle quali provenienti dai Giochi Olimpici del 2004, comprese le strutture sportive. È inoltre una città attraversata da una fitta rete di trasporti pubblici e che beneficia di un enorme aeroporto internazionale. Tuttavia, nell'immaginazione di tutti, Atene è la civiltà antica e la città della democrazia. L'Acropoli si trova su una collina dove si trovano molti monumenti: il Partenone, il Tempio di Atena Nike, così come l'Eretteo ecc.
Allora, cosa vedere ad Atene durante la tua visita?



L'Acropoli in Grecia

L'Acropoli di Atene, da non perdere

Dall'alto del suo altopiano calcareo, l'acropoli offre una storia condensata e permette di vedere o visitare i siti più emblematici di Atene.

Il sito archeologico
L'accesso al sito archeologico dell'Acropoli è a pagamento, ma il prezzo del biglietto include anche l'accesso al Museo dell'Acropoli, che ti permette di completare la tua immersione nel mondo antico.





Il Partenone
Orgogliosamente in piedi sull'Acropoli, il Partenone è probabilmente il sito più visitato della Grecia. Monumento maestoso con le sue colonne doriche, non era dedicato a un culto, ma conteneva il Tesoro della Lega di Delo. Fu la custodia di questo tesoro che permise ad Atene di stabilire la sua autorità sul mondo greco. Oggi l'edificio è in rovina e le decorazioni sono principalmente esposte al British Museum, al Louvre e al Museo di Atene.

Il Tempio di Atena Nike
Tempio dedicato alla dea della caccia. Era uno dei pochi monumenti fuori le mura e, come tale, era molto popolare tra gli antichi greci. Al giorno d'oggi, è anche un sito molto visitato che devi assolutamente vedere!

L'Eretteo
Ultimo nato sull'Acropoli (V secolo a.C.), l'Eretteo è un tempio di architettura ionica. È rinomato per la sua costruzione elegante e insolita.

In giro per Atene

Visitare Atene è sicuramente scoprire il suo prestigioso passato… però è necessario anche passeggiare per la città, soprattutto nei quartieri medievali. Il quartiere di Plaka, con le case imbiancate a calce, è un susseguirsi di piccoli vicoli che gradualmente vi conducono verso l'Acropoli. Il quartiere Psiri è un quartiere molto turistico, dove troverete numerosi negozi e dove la vita notturna è in pieno svolgimento fino a tarda notte, soprattutto in estate.

Il quartiere di Plaka ad Atene

Approfondisci la tua visita ad Atene con il nostro articolo:
Atene: 7 cose da non perdere nella capitale greca





2. Delfi, un luogo archeologico

Anche Delfi, situata non lontano da Atene, presenta un patrimonio eccezionale. Delfi è importante da vedere in Grecia quanto Olimpia e Atene. Questo era anche il caso ai tempi dell'antica Grecia, poiché è qui che si consultavano gli Oracoli nel tempio di Apollo.

Delphi

Delfi costituisce un complesso archeologico di prim'ordine, con non solo il Tempio di Apollo, ma anche il Tesoro di Atene, il muro poligonale ... Un posto davvero essenziale da visitare se poi prevedi di viaggiare a Creta o nelle Cicladi per il resto del tuo soggiorno.

3. Il Peloponneso, una regione ricca di cultura

Il Peloponneso è la grande regione continentale visitata in Grecia. È un vero tesoro dell'antica Grecia. Scopri Corinto, Olimpia, Epidauro e Mistra, una volta lì. La grande attrazione di Corinto è il suo canale. Ma non perderti nemmeno il tempio di Apollo, situato nel sito archeologico dove scoprirai anche l'Agorà, il teatro e tante altre vestigia di questo grande rivale di Atene. Vale la pena visitare anche il Museo Corinzio se vuoi esplorare più a fondo il tempio di Apollo.

Corinto

La città di Epidauro, nel frattempo, è nota per il suo famoso teatro, con un'acustica eccellente. Ancora oggi molti lo suonano con la voce e con la magnifica eco. Vicino, è anche il santuario di Asclepio. Infine, per saperne di più sui miracoli delle cure e trovare i resti dei resti preservati dal vento e dalle intemperie, passa attraverso le porte del Museo Archeologico di Epidauro.





Il teatro di Epidauro

Olimpia è famosa nel mondo per essere la culla dei Giochi Olimpici. Prima di ogni Olimpiade, la torcia è accesa su questo sito, ricordando così le origini pacifiche di questi incontri. Puoi scoprire lo stadio lì, così come la posizione di una delle Sette Meraviglie del Mondo: la statua crisoelefantina di Zeus. Questa statua, ora scomparsa, era immensa e onorava Zeus per il quale furono dati questi giochi.

Olimpia

Lontano dall'antichità, Mystra è una città nota per i suoi monasteri e chiese decorato con magnifici affreschi e icone orientali. Da vedere anche la fortezza franca di Villehardouin.

4. Creta, una delle più grandi isole del Mediterraneo

Creta è la seconda isola più grande del Mediterraneo dopo Cipro. L'isola è quindi una tappa obbligata in Grecia. Inoltre, offre un clima temperato e presenta molti paesaggi vari. Davvero, lì troverai bellissime regioni montuose e magnifiche e lunghe spiagge di sabbia dorata. È quindi una destinazione di punta da vedere in Grecia, come il Peloponneso.

Chania

Nella parte occidentale di Creta, Chania è una città che ha conservato le sue vecchie case, conferendole un fascino irresistibile. Il quartiere Topanas, in particolare, con i suoi vicoli e le case veneziane, è un luogo tipico e totalmente esotico. I veneziani hanno lasciato in eredità anche un castello. Domina la città e dà il tono agli splendori da scoprire in questo porto marittimo. La regione intorno a Chania, d'altra parte, è per lo più dominata da una vasta area montuosa, principalmente di colore bianco.

Le Gole di Samaria

Le Gole di Samaria sono accessibili a qualsiasi camminatore e ti permettono di camminare in fondo a enormi pareti rocciose, vertiginose. La passeggiata dura circa 3-4 ore, ma il sito è molto frequentato. Inoltre, inizia il percorso prima dell'arrivo delle orde di turisti.

Le Gole di Samaria

Agios Nikolaos

La capitale di Lassihi, Agios Nikolaos, si trova a est di Heraklion. Questa pittoresca cittadina si estende su una bellissima baia. Le passeggiate intorno al lago Voulismeni sono spesso molto popolari. Prendetevi il tempo per visitare il museo del folklore, un posto bellissimo da scoprire, con al suo interno spiegazioni molto ricche sui mestieri locali. Una parte della mostra è dedicata anche all'arte bizantina e contiene magnifiche icone orientali.

Rethymno

Rethymno, come Chania, è riuscita a mantenere la sua autenticità, ma solo in parte. Sono soprattutto le spiagge ad attrarre Rethymno : o sono immense distese di sabbia infinite, o piccole calette molto intime. Puoi scoprire molte piccole chiese orientali durante una passeggiata. Se vai a Creta a febbraio, fai un giro nella parte di Rethymno per goderti il ​​Carnevale, uno dei più grandi della Grecia.

Heraklion

Heraklion è la città principale di Creta. È attraverso di essa che arrivano i turisti, grazie al suo aeroporto. È spesso considerato dagli amanti dell'autenticità come meno attraente dei suoi vicini, perché è molto moderno. Tuttavia, ha due elementi chiave: il palazzo di Cnosso e il suo museo. Chi non ha mai sentito parlare del famoso Minotauro? Questo mostro viveva nel Palazzo di Cnosso e attualmente puoi visitare questo enorme edificio. Questo non era solo usato per ospitare la famiglia reale, ma era anche usato come granaio e centro amministrativo. Per quanto riguarda il museo, è il secondo museo più grande della Grecia e uno dei più frequentati di questo paese. Anche le spiagge non sono tralasciate e non avrai problemi a trovarne uno.

Heraklion

5. Le Cicladi e le Isole Ionie, paradiso

Le Cicladi, come le Isole Ionie, sono piccole meraviglie da vedere in Grecia. Questi sono ottimi posti per trascorrere del tempo su spiagge assolate. Le Cicladi sono un vasto gruppo di 56 isole, alcuni dei quali sono conosciuti, anche solo per nome: Andros, Delos o Mykonos. La maggior parte di queste isole sono disabitate a causa della terra arida e inadatta alla coltivazione. Scopri questo vasto arcipelago ricco di natura e cultura! Le Isole Ionie, invece, sono un arcipelago di sette isole situate ad ovest del Peloponneso. : Corfù, Paxi, Leucade, Itaca, Cefalonia, Zante e Citare. A differenza delle isole Cicladi, le isole Ionie beneficiano dell'inizio delle piogge, che le adornano di una vegetazione di un verde intenso.

Il sito di Delo

Apollo sarebbe nato su quest'isola, proprio come Dyonysos. Gli dei si appoggiarono quindi pesantemente su questa culla accarezzata dalle onde del Mar Egeo. Fate una passeggiata sulla sponda del Lago Sacro (il luogo esatto in cui nacque Apollo) e rendere omaggio ai leoni che custodiscono questo luogo mitico. Da visitare anche il teatro antico e il quartiere costruito intorno ad esso. Il sito archeologico di Délos è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Milos: le catacombe cristiane

Situati sull'isola di Milos, hanno permesso ai primi cristiani di praticare la loro religione lontano dagli occhi e dalle persecuzioni. È anche in queste catacombe che venivano sepolti i morti. Oggi ci permettono di conoscere sempre di più l'era paleocristiana. Approfitta di un viaggio a Milos per passeggiare sul lungomare e ammirare le bianche scogliere, un'acqua blu intenso… Foto meravigliose da scattare durante la vostra passeggiata.

Milos

Vale a dire: è su questa stessa isola di Milos, vicino al villaggio di Klima, che è stato trovato la Venere di Milo, la famosa statua del Louvre.

Isola di Santorini

Amanti della foto, tirate fuori le vostre macchine fotografiche! L'isola di Santorini è la vera top model, l'unica isola vulcanica delle Cicladi. Qui tutto è pretesto per una foto e soprattutto le case troglodite che risaltano grazie al riflesso del sole sulle pareti imbiancate a calce. Anche il villaggio di Oia è una delizia con i suoi tetti blu, la sua posizione sul bordo della scogliera, così come il magnifico tramonto.

Mykonos

Dopo aver visitato alcuni siti, torna a Mykonos per trascorrere la notte in hotel. Allora goditi la serata per rilassarsi in una delle tante discoteche alla moda.

Corfù

Senza dubbio la più famosa delle isole ioniche, Corfù è un piccolo gioiello che si è adattata perfettamente alle esigenze del turismo senza rinunciare alle sue bellezze naturali. Le sue spiagge sono particolarmente apprezzate dai vacanzieri. Per avvicinarti il ​​più possibile all'autenticità di Corfù, fermati in un ristorante e ordina un sofrito (manzo con salsa all'aglio). Termina il pasto con un liquore al kumquat, prodotto sull'isola.

Corfù

Cefalonia

Cefalonia è la seconda isola turistica dell'arcipelago delle Isole Ionie. I suoi paesaggi sono però meno ricchi di vegetazione, ma altrettanto spettacolari, con Monte Etnos che culmina a 1 metro. Molto calcareo, le sue cime sono altrettanti paesaggi lunari, suggestivi. Per stupirti letteralmente, vai alla voragine di Melissani, preferibilmente al mattino. Potrai osservare acque turchesi adornate di mille e uno colori. Uno spettacolo incantevole! Infine, Il Castello di San Giorgio fu costruito dai Veneziani. Grazie alla sua posizione sulle alture dell'isola, offre panorami molto belli di Cefalonia.

Cinque mete imperdibili in Grecia... cosa c'è dopo?

Ora che conosci i posti più belli da vedere in Grecia, la domanda è quali scegliere se il tuo soggiorno non ti permette di vederli tutti? Ecco i nostri consigli su dove andare in Grecia in base ai tuoi desideri e al tuo profilo di viaggiatore.

Aggiungi un commento a partire dal Cosa vedere in Grecia? Le 5 mete imperdibili
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.