forworldtriplovers.com

Cosa vedere e cosa fare a Bruxelles? 15 visite imperdibili!

Chi sono
Aina Martin
@ainamartin
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Con il suo clima non sempre ideale e la sua reputazione di città amministrativa, molti immaginano Bruxelles come una capitale triste e assonnata. Pensa di nuovo ! Al contrario, la città è in costante fermento, portato dal calore della gente del posto e da una storia forte e ricca. Qui monumenti prestigiosi si sposano con una cultura popolare viva e adorabile nella sua semplicità. La vita mondana è il vero legame di questa comunità multietnica, e il piacere del viaggiatore è avventurarsi nelle sue piccole vie per ritrovare l'anima della capitale. quindi ecco alcune cose da fare a Bruxelles assolutamente per abbracciare pienamente la cultura belga!





Mangia cioccolato locale

Quando pensiamo al Belgio, sentiamo subito un dolce profumo di dolci e gastronomia generosa. Oltre a waffle e birra, il cioccolato occupa un posto speciale nel cuore dei belgi, fino a diventare un'istituzione. Le numerose varianti proposte al pubblico dai maestri cioccolatieri delizieranno senza dubbio i gusti più eclettici. Visita Chocopolis, il miglior negozio di cioccolato da fare a Bruxelles, e capirai perché non lasciamo mai la capitale settentrionale a mani vuote...

Cioccolato di Bruxelles

Scopri tutte le altre specialità di Bruxelles in questo articolo molto appetitoso?

Fai un giro in bici

Se Bruxelles è la capitale d'Europa è certamente grazie alla sua posizione strategica ma è anche per la sua propensione ad assimilare rapidamente i cambiamenti sociali. Città cosmopolita e dinamica, ha saputo adattare il proprio tessuto urbano alle diverse tecniche di mobilità dolce. La bici è l'ideale per viaggiare nei diversi quartieri e vi sarà anche possibile raggiungere in poche pedalate il famoso Bois de la Cambre, una deviazione da fare a Bruxelles assolutamente!





Bosco del Cambre

Visita il Museo Horta

Immergiti nel cuore nuova arte come lo aveva concepito uno dei suoi principali creatori, Victor Horta. Molte delle sue idee hanno trovato la loro applicazione durante la costruzione della propria casa, che ora è diventata un museo da non perdere a Bruxelles.

Il museo Horta

Scopri le istituzioni europee

Le istituzioni europee possono essere visitate. Scoprire il modo in cui è gestita l'Europa e gli edifici pubblici, come quello della Commissione Europea. Informazioni pratiche: è meglio prenotare una visita guidata con circa due o tre mesi di anticipo.

La Commissione europea

Riposa nel parco di Bruxelles

Il parco di Bruxelles sorprende per la sua forma rettangolare. È un posto tranquillo, dove puoi facilmente dimenticare il tumulto della città. La domenica vedrai molte famiglie venire a fare picnic lì. Un buon modo per socializzare con la popolazione locale e per fare grandi incontri con la calorosa gente di Bruxelles. Si trova nelle immediate vicinanze del Palazzo Reale e del Parlamento.

Parco di Bruxelles

Esplora il Palazzo Reale

A volte viene dimenticato, ma il Belgio è una monarchia parlamentare e il Palazzo Reale si trova nel cuore della città. Ricorda sia il glorioso passato del Paese sia la sua convinzione in un futuro politico misto. Ogni anno, il palazzo è aperto ai visitatori per 6 settimane. Un'ottima opportunità per visitare le sale del trono, gli Specchi o il famoso Salon Bleu e immergersi così un po' di più nella cultura tradizionale belga.





Il palazzo reale

Passeggia sulla Grand Place

La Grand Place è il vero centro di Bruxelles. È la vetrina della città, da non perdere quando si passeggia per la capitale belga. Come tanti altri prima di te, rimarrai sorpreso dalle sue ricchezze ornamentali. Dominata dal municipio di epoca medievale, la Grand Place è un vero diamante architettonico dove prevalgono in gran parte gli stili gotico e sgargiante. Non esitate a sedervi in ​​uno dei molte terrazze. Se c'è il sole, trascorrerai un momento magico!

Grand Place a Bruxelles

Sorridi davanti al Manneken Pis

Nel quartiere di Saint-Jacques, a pochi metri dalla Grand Place, troverete il Manneken Pis. Questa è una statua in bronzo di un bambino che urina. Questa statua è un'istituzione a Bruxelles: il bambino è persino vestito con abiti diversi a seconda delle circostanze!

Manneken Pis

Lasciati stupire dalla struttura dell'Atomium

L'Atomium sta a Bruxelles come la Torre Eiffel sta a Parigi. Costruito per celebrare temporaneamente l'Esposizione Universale del 1958, la struttura alla fine divenne un simbolo della città. Questa rappresentazione di un atomo può essere visitata anche per una decina di euro e offre un panorama particolarmente bello del baldacchino di Bruxelles. Se c'è una cosa da fare a Bruxelles, è questa!


L'Atomium

Osserva i murales

Scopri il patrimonio più famoso di Bruxelles: fumetto. Alcune delle vignette più famose raffigurano le avventure di Tintin, la disinvolta figura del Gatto, così come Spirou e Fantasio. Un modo originale per scoprire la capitale del Belgio al seguito degli eroi più famosi, per una magica passeggiata.




Tintin Street Art

Medita davanti alla cattedrale Saints-Michel-et-Gudule

Vero simbolo dell'abbondante, ma talvolta ignorata vita religiosa del Belgio, la cattedrale Saints-Michel-et-Gudule è stato costruito a partire dal XII secolo. La sua architettura romanica si arricchì gradualmente di aggiunte gotiche e rinascimentali, i maestri architetti di tutte le epoche parteciparono a vari restauri. Alla fine hanno dato vita a un luogo molto carico di spiritualità. Assolutamente da fare a Bruxelles!

Cattedrale Saints-Michel et Gudule

Ammira i monumenti europei al Mini-Europe Park

Per coloro che amano rendere redditizi i propri viaggi, il Mini-Europe Park è il luogo dei sogni. Qui è possibile visitare una moltitudine di monumenti europei, riprodotti fedelmente in scala 1/25°. Torre Eiffel, Big Ben, Acropoli o Plaza de Toros di Siviglia, tutte le meraviglie del nostro continente sono qui. Quindi se non sai cosa fare a Bruxelles, opta per un tour dell'Europa in poche ore!

Il parco Mini-Europa

Vai a fare un giro nei pub della birra

Vieni a Bruxelles senza aver assaggiato una buona birra, è un po' come ammirare la luna con gli occhiali da sole, un'evidente mancanza di gusto. Qui la tradizione ha prodotto una moltitudine di sapori, indicizzati su metodi artigianali segreti, composizioni di ingredienti non da meno e l'impareggiabile fervore dei maestri luppoli. Fate un piccolo giro nel cuore delle birrerie di Bruxelles, troverete inevitabilmente una bella bionda di vostro gusto!

Birreria

Acquista souvenir al mercato di Saint-Géry

A Bruxelles amiamo il calore umano e le tradizioni del cameratismo. I luoghi di incontro sono tanti e la vita della città è costantemente scandita da eventi festosi di ogni genere. Il mercato di Saint-Géry è un luogo di passeggiata e passaggio molto apprezzato dalla gente del posto, ma è anche un vero santuario degli affari. Vinili, decorazioni, vestiti e ovviamente fumetti, troverai tutti i tipi di tesori di seconda mano, da portare a casa come souvenir.

Il mercato di Saint-Géry

Passeggia nei palazzi del cinquantesimo anniversario

L'identità belga è molto assertiva e gli abitanti del paese amano proporre i segni della propria singolarità. Il Parco del Cinquantenario ospita così tre archi commemorativi, memoria del cinquantesimo anniversario dell'indipendenza, ma anche una moltitudine di musei, ricordando così l'appetito del popolo belga per la cultura in tutte le sue forme. L'Esplanade du Parc è anche sede di vari eventi e festival. Sarà perfetto per riposarsi, dopo aver arrancato bene durante il giorno della visita!

Parco del cinquantesimo anniversario

L'essenziale di Bruxelles... e dopo?

Come avremo visto, la cultura di Bruxelles è tanto complessa quanto di facile accesso, tante sono le porte che conducono alla sua comprensione. Gusto per la storia, per la gastronomia, per la condivisione o semplicemente per il passeggio, tutti questi tratti caratteriali portano all'amore per la prima città d'Europa per titolo, ma anche per simpatia. Molte cose da fare a Bruxelles quindi, ma la città è anche un ottimo snodo per esplorare il paese. Parti per Bruges e visita i suoi famosi canali, passeggia lungo la spiaggia di Ostenda sul Mare del Nord o ammira il Castello dei Conti di Gand, il Belgio non ha finito di sorprenderti!

Aggiungi un commento a partire dal Cosa vedere e cosa fare a Bruxelles? 15 visite imperdibili!
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.