forworldtriplovers.com

Andare in Portogallo: i nostri consigli per i viaggiatori

Chi sono
Judit Llordes
@juditllordes
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Questo piccolo pezzo di terra nel sud dell'Europa ti promette fuga, scoperta e riconnessione a piaceri semplici! Grazie alla conservazione del suo patrimonio unico e del suo folklore, della sua ineguagliabile gastronomia e dei suoi paesaggi tanto vari quanto spettacolari... tornerai incantato da questi pochi momenti portoghesi. Per migliorare la tua vacanza, puoi contare sulle sue persone discrete e calorose che ti accolgono come a casa. Disconnessione totale garantita! Hai intenzione di visitare il Portogallo? Vuoi lasciarti trasportare dall'abbondanza di opportunità che promette e lasciarti andare totalmente? Ecco alcuni consigli per affrontare con serenità il vostro soggiorno.





Perché viaggiare in Portogallo?

Sempre più spesso classificate tra le migliori destinazioni di viaggio, Il Portogallo conserva tuttavia la sua autenticità e generosa ospitalità. Sebbene il suo afflusso turistico cresca anno dopo anno, allontanarsi da tutto permette di ubriacarsi in un'atmosfera rilassata e di godere di un'incredibile dolcezza di vita. Tra il sole onnipresente, l'oceano capriccioso, la natura lussureggiante e la ricca cultura, ogni turista è invitato ad attingere felicemente a insospettabili tesori portoghesi secondo i propri desideri attuali.

Questo incantevole paese permette anche una visita da nord a sud senza troppe difficoltà, anche se, per immergersi nella vita quotidiana portoghese e scoprire tutte le sue ricchezze, prendersi il proprio tempo è naturalmente essenziale. Come avrete capito, questa meta imperdibile può essere appresa con la famiglia, gli amici o anche gli innamorati e permette a tutti di fare il pieno di gioia di vivere. Visitare il Portogallo durante un viaggio in città o per un periodo più lungo è facile, conveniente e delizierà grandi e piccini!





Quando andare in Portogallo?

Visitare il Portogallo è generalmente possibile in qualsiasi momento dell'anno. Il suo clima rimane gradevole in tutte le stagioni. Tuttavia, gli inverni possono essere rigidi e umidi nel nord, mentre l'autunno e la primavera rimangono le stagioni migliori per vagare nell'interno e nel sud del paese. Da maggio a giugno o da settembre a novembre, beneficerai di condizioni ottimali perdersi in un parco naturale, approdare sulla spiaggia o visitare una delle sue meravigliose città. In estate, la ventilata costa vi permetterà, senza paura del caldo opprimente, di concedervi qualche momento di relax.

L'afflusso turistico raggiunge il suo apice durante il mese di agosto in Algarve, all'estremo sud della regione. Febbraio, nel frattempo, ha il tasso di partecipazione più basso. Partire in piena stagione è il compromesso ideale per godere appieno e visitare il Portogallo, senza paura del turismo di massa.

CONSIGLI PRATICI : trova tutte le tendenze climatiche durante l'anno e definisci il periodo migliore per andare in Portogallo a seconda della tua destinazione.

Carvoeiro e Algarve

Quale budget pianificare in loco?

Visitare il Portogallo rimane conveniente. Il costo della vita è più conveniente lì che in altri paesi europei. La gestione del tuo budget varierà in base alle tue esigenze, ai tuoi desideri, al periodo e al comfort previsto. Con una cinquantina di euro a persona al giorno, puoi far fronte alle spese relative all'alloggio, ai trasporti pubblici, alla ristorazione e alle attività turistiche. Sebbene il Portogallo sia ben servito da un'efficiente rete ferroviaria, un noleggio auto ti permetterà di accedere facilmente a bellissimi angoli remoti. Questa sensazione di indipendenza ti costerà pochissimo: circa 35 euro al giorno.





Il prezzo medio per l'alloggio è tra i 25 ei 70 euro a notte. Questo prezzo cambia in base ai periodi e al luogo di soggiorno. Se soggiorni nelle grandi città turistiche, in alta stagione, queste ultime possono anche triplicare. Un pasto in un ristorante di fascia media ti costerà tra i 10 ei 25 euro. Le attività sono accessibili anche a prezzi interessanti, sempre inferiori a quelli praticati in Francia. Esplorare il Portogallo in autobus o in treno rimane il più economico. I sistemi di abbonamento giornaliero o illimitato riducono ulteriormente le tue spese.

Come andare in Portogallo?

I voli diretti regolari sono operati dalla Francia al Portogallo e sono, a seconda del periodo, abbastanza economici. Un viaggio di andata e ritorno Parigi-Porto può costare in media 125 euro. 3 aeroporti internazionali attendono i viaggiatori: Porto, Lisbona e Faro. Prenotare il volo il prima possibile ti dà una possibilità in più di trovare l'offerta giusta. Anche prendere la macchina per visitare il Portogallo è un'alternativa interessante per tutti coloro che desiderano essere indipendenti. Il viaggio stesso può già essere parte dell'avventura e ti lascerà a bocca aperta.

Diverse compagnie di autobus internazionali (Flixbus o altro) servono anche molte città europee. Ci sono linee per Lisbona e Porto. Il viaggio da Parigi può essere un po' lungo, più di 25 ore, e può essere acquistato al prezzo minimo di 75 euro. I viaggi in treno sono un po' più costosi. Inoltre, le modifiche alla riga rendono questa opzione dispendiosa in termini di tempo. Tuttavia, a seconda della tua posizione, treno e autobus possono comunque rivelarsi interessanti dal punto di vista ambientale e finanziario.




Porto

Come muoversi per il paese?

Esplorare il Portogallo in autobus o in treno rimane una soluzione economica. Sono possibili sconti e un sistema di abbonamento, come l'Andate Card a Porto, consente di utilizzare autobus e metropolitana a tariffe preferenziali per un determinato periodo. Le possibilità sono numerose con i mezzi pubblici e una di queste si adatterà senza dubbio al tuo modo di viaggiare. Anche il comodo pullman è un'opzione popolare muoversi liberamente all'interno del paese. Molto comuni, sono però piuttosto costosi.


Il treno è spesso utilizzato per collegare le città tra loro. Ne esistono di diversi tipi: la rete estesa di “regionais” o “urbano”; gli omnibus, "interregionali", e le rapide, "intercidades". Un altro treno, l'"Alfa Pendular", fa la spola tra Faro, a sud, e Braga, all'estremo nord. Non dimenticare di prenotare se viaggi durante la stagione estiva! Finalmente sì la rete stradale è efficiente, le autostrade sono comunque a pagamento. Questi sono spesso dotati di pagamento elettronico tramite telecamere, senza alcuna possibilità di riconoscimento convenzionale. Si consiglia di dotarsi di un box specifico da installare a bordo del veicolo per evitare spiacevoli sorprese.

Cosa mangiare e bere in Portogallo?

Riceverete spontaneamente degli stuzzichini, il " prelibatezze », Prima di ogni pasto. Nota, ogni pezzo mangiato verrà aggiunto alla tua nota! Lasciati tentare dal " crocchette di carne ", il " torte balcalhau », Senza dimenticare il delizioso s e il sorprendente Insalata Di Polpa.

Lo sapevi che c'è? tanta preparazione di merluzzo in Portogallo quanti sono i giorni dell'anno? Che si tratti del merluzzo “pataniscas” fatto con la frittura, del merluzzo “pastéis” servito con purè e prezzemolo o del merluzzo “brás” con uovo, trito di pesce e olive, le vostre papille gustative saranno deliziate. In questo paese così vicino all'oceano, i frutti di mare ovviamente non sono da meno. Assaggia assolutamente la "cataplana" di crostacei! Questo stufato cucinato e mescolato con altri pesci saporiti è una vera delizia.

cataplana

Per qualificarti per il in movimento, la "bifana" e la "prego" sono abbastanza appropriate. Panino con scaloppine e senape per uno e bistecca all'aglio per l'altro, è il tipico pranzo portoghese. La “francesinha”, una piccola originalità culinaria del nord, è una sorta di croque monsieur avidamente rivisitato. Preparati ad essere sazio per ore! Per mandare giù questi piatti tipici, Porto, Vinho Verde, o anche Ginja, vi accompagneranno dall'inizio al digestivo. Hai bisogno di una pausa dolce? L'insostituibile « Paste alla crema », piccole tartellette con tuorli d'uovo, sono gustose. Chiederai di più!

Dove dormire in Portogallo?

Sono tante le soluzioni a tua disposizione in fatto di alloggio. Dalle più economiche alle più comode passando per le più autentiche, è certo che troverai la scarpa ai tuoi piedi.

  • I campeggi beneficiano di un'eccellente rete, soprattutto su tutta la costa. Sono previste riduzioni per gli under 35 e over 65. Resta assolutamente vietato il campeggio selvaggio.
  • Gli ostelli della gioventù, accessibili a tutti, si trovano su tutto il territorio. Le pousadas sono più chic e gestite dallo stato.
  • Camere in famiglia costano poco e offrono un'esperienza conviviale indimenticabile. Li riconoscerete dai loro segni “alugam-se quartos”.
  • Anche il turismo rurale è popolare. Che si tratti di sistemazione in "quinta", belle dimore, in "casas de campo", in un ambiente suggestivo, o in un "agroturismo" in agriturismo, non mancano le soluzioni per soddisfare i vostri desideri.

Non sorprende che i prezzi varino a seconda della stagione e del luogo. Gli alloggi nell'estremo nord del paese o all'interno saranno senza dubbio più economici, indipendentemente dal tipo di alloggio e dal periodo dell'anno.

Quali sono i principali monumenti e musei da vedere? 

Sontuosi monasteri e castelli invitano a fare un'incursione nel ricco passato portoghese. Le 7 meraviglie del Portogallo ti danno un piccolo assaggio delle immancabili escursioni e visite.

  • Il magnifico Torre di Belem a Lisbona vi aspetta sulle rive del fiume Tago. Non esitate a visitare anche il Monumento alle Scoperte e godetevi il suo panorama mozzafiato.
  • Il Monastero dei Geronimiti (Lisbona), uno dei monumenti più belli del Portogallo, è anche il più visitato. La chiesa, il chiostro e la sala riunioni dei monaci affascinano i visitatori.
  • Palazzo Nazionale di Pena sembra uscito da una fiaba in quanto abbaglia con i suoi colori vivaci e l'architettura unica. Un dovere assoluto!
  • Castello di Guimaraes, maestoso forte allo stato grezzo, susciterà la tua curiosità.
  • Monastero di Batalha è una rinomata opera architettonica portoghese ed europea.
  • Monastero di Alcobaça è anche da non perdere. Puoi anche combinare queste due visite con quella del Convento dell'Ordine di Cristo a Tomar.
  • Castello di bidos, una fortezza sviluppata durante l'occupazione araba, domina una città eccezionale con case bianche. Trascorri una notte lì per godertela appieno!

I musei sono numerosi e rinomati. Sono previsti sconti per gli appassionati di cultura e storia. Anche i più giovani e gli over 65 beneficiano di una tariffa agevolata. Tieni presente che la Lisboa e la Porto Card ti danno diritto a grandi sconti o addirittura all'ingresso gratuito in alcuni musei e trasporti.

Obidos

Quali sono le passeggiate più belle da fare?

Che tu sia più attratto dalla regione settentrionale e dai suoi pendii sublimati dai vigneti a perdita d'occhio, dalla parte rurale del centro del paese o dalle meravigliose spiagge dell'Algarve ... troverai sempre un parcheggiare per passeggiare. flora rigogliosa e diversificata. Gli amanti della natura saranno inoltre deliziati dall'eccezionale parco giochi offerto dalla "República Portuguesa". Vale la pena fare una deviazione in una delle sue sontuose riserve. Con le loro specificità, ti promettono un'immersione in sorprendenti bellezze naturali.

Mentre Parco Nazionale Peneda-Gerés ti riporta indietro nel tempo con i suoi innumerevoli villaggi granitici del XNUMX secolo; il parco della Serra da Estrela, incentrato sulla catena montuosa dell'Etoile, vi invita a scoprire una regione ancora poco conosciuta. Vuoi osservare sontuose cascate e alcuni ecosistemi impareggiabili? Il Parco Naturale di Alvão ti sta aspettando. La riserva di Alvão ti offre anche un patrimonio naturale unico e autentico. Parco Ria Formosa, situata sulla costa dell'Algarve, è costituita da un vero e proprio labirinto di canali, isolotti e paludi. 

Parco Naturale di Sintra-Cascais, più a nord, ti porta nel luogo "dove finisce la terra e inizia il mare", famoso per le sue imponenti scogliere. Infine, perché non passeggiare anche qui? Parco naturale Do Douro formato da gole risalenti a milioni di anni? La vista sulla vallata e sul fiume omonimo è semplicemente mozzafiato.

La Valle del Douro

Informazioni pratiche

Ecco alcune informazioni pratiche per aiutarvi a pianificare il vostro soggiorno nelle migliori condizioni possibili.

  • formalità : Per visitare il Portogallo è sufficiente una carta d'identità nazionale o un passaporto validi. Non è richiesto alcun visto.
  • Salute : la tessera sanitaria europea è utile per beneficiare della copertura delle cure.
  • Opzioni di pagamento : La valuta è l'Euro. Le carte di pagamento sono ampiamente accettate in città. Tuttavia, controlla il limite di prelievo che potrebbe essere diverso da quello della tua banca.
  • Zone Wifi : sono numerosi e gratuiti nelle città.
  • Consiglio : la mancia non è obbligatoria, ma gradita e lasciata alla vostra discrezione.
  • Ufficio del turismo di Saint-Martin : consulta il sito ufficiale dell'ufficio turistico per conoscere i prossimi eventi!

Tra oceano, natura e autenticità, scopri il Portogallo in un'atmosfera rilassata!

Vuoi visitare presto il Portogallo? Non sei ancora sicuro di quale regione visitare e quali attività scegliere? Parliamo dei tuoi desideri nei commenti!

Aggiungi un commento a partire dal Andare in Portogallo: i nostri consigli per i viaggiatori
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.