forworldtriplovers.com

Andare a visitare Lisbona: consigli per i viaggiatori

Chi sono
Aina Prat
@ainaprat
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Situata ai margini dell'Oceano Atlantico, Lisbona è una città marittima molto pittoresca, ideale per una vacanza affascinante o un weekend romantico. Andiamo alla scoperta della capitale portoghese, posta sotto il segno dell'acqua.

Un viaggio a Lisbona

Clima ideale, festival attraenti, grande varietà della città... Lisbona non dovrebbe rimanere deluso!




La spedizione è funicolare secolare e romantico vi porterà in cima alle colline su cui è costruita la città (verso il Castello di São Jorge e la Cattedrale di Lisbona). Giusto qui, i quartieri tipici di Alfama e Bairro Alto sono come l'immagine di una vita pacificamente organizzata. Di notte, i club di fado aprire le loro porte. Il più famoso, il Clube do Fado a Sao Joao da Praça, è il luogo ideale per conoscere la malinconia tipica di questa musica.


Durante il tuo soggiorno, prenditi del tempo per visitare l'Oceanorium nell'ex sede dell'Esposizione Universale del 1998. Lisbona mantiene un tale rapporto con l'Oceano Atlantico che per capirlo meglio, è altamente consigliata una visita a questo grande museo. A Belém (raggiungibile in pochi minuti da Place du Commerce, in tram), non mancherete di fermarvi davanti alla famosa torre in stile manuelino nota come Torre di Belem.

La sera e festeggiare, tutto si svolge sui “dockas” sulle rive del Tago. Centinaia di bar di tutti gli stili, sempre molto trendy, ti aspettano in un'atmosfera spesso surriscaldata.




Lisbona in 4 facce

Lisbona si può visitare in 1001 modi, noi ne abbiamo scelti 4 per voi.


Lisbona e il suo tram

Alfama, il quartiere dei pescatori

Lasciare Lisbona senza lasciare Lisbona sembra impossibile? È perché non conosci ancora il quartiere di Alfama, il cui nome significa "fontana calda"! Questo zona pittoresca, un vero paesino della città, è formata da strade ripide con molte scale e ideale per trovare un albergo. Egli infatti si appoggia alla collina sormontato dal castello di Saint Georges.
È uno dei rari settori ad essere stato preservato durante il terremoto del 1755. È possibile scoprirlo a bordo del piccolo tram n° 28. La sera passeggiare per le strade e spingere la porta di un ristorante dove è possibile sentire un fadista cantare. Il fado è una canzone malinconica e nostalgica spesso accompagnata da una chitarra o da uno strumento a corde pizzicate.

Qualche passeggiata sul lungomare...

Non devi essere ai piedi dell'oceano per renderti conto della sua esistenza. La Tapada das Necessidades (il Palazzo delle Necessità, che ospita il Ministero degli Affari Esteri) offre splendidi giardini dove scoprire i cactus. E da un giardino all'altro, quello del "9 aprile" ti permette di contemplare a tuo piacimento il fiume Tago e il suo porto. Poi prendendo la direzione del fiume, camminerai lungo le banchine, e quindi osservare le attività dei pescatori. Dopo il tramonto, il Santo Amaro Dock offre molti bar e discoteche alla moda.



Alla conquista degli oceani

Se senti l'anima di Vasco da Gamma, o se, più semplicemente, sei interessato alla navigazione, non esitare a visitare la Caravela Vera Cruz, a il porto di Lisbona. Vedrai le navi, i primi strumenti di navigazione, le condizioni di vita dei marinai, nonché esempi di spezie per le quali si imbarcarono per lunghe settimane.



Da un ponte all'altro

Il Tago è largo fino a due chilometri, il che significa che la crescita della città ha richiesto la creazione di ponti! Dal 1967° secolo fu realizzato con l'acquedotto che permetteva solo un attraversamento pedonale. Il suo accesso è stato vietato dopo XNUMX, ma è ancora visibile e classificato come monumento nazionale. Più vicino, notiamo il ponte del 25 aprile (che ricorda il famoso Golden Gate Bridge di San Francisco) e il Ponte Vasco de Gamma che sono oggi tra i monumenti più apprezzati della capitale del Portogallo.

Quando andare a Lisbona?

Affacciata sull'Oceano Atlantico, Lisbona gode tuttavia dei favori di un clima di tipo mediterraneo. Temperature miti in inverno, soleggiamento massimo in estate, ogni stagione ha le sue attrazioni per i turisti. Evitate comunque il mese di novembre, che può soffrire di forti precipitazioni. Si noti inoltre che le temperature in luglio e agosto possono occasionalmente raggiungere i 40 ° C. durante la risalita di masse d'aria calda dal continente africano. In estate possono insorgere periodi di siccità, ma l'ampiezza generale della temperatura rimane generalmente moderata durante tutto l'anno.



Le stagioni più propizie alla scoperta della capitale lusitana sono quindi primavera e autunno. Occhio al mese di aprile che vede aumentare notevolmente le presenze per l'Estoril Open e l'arrivo degli appassionati di tennis. I prezzi degli alloggi e dei trasporti aumentano di conseguenza e raggiungono picchi pari solo durante l'alta stagione di luglio e agosto.


ULTERIORI INFORMAZIONI : trova tutte le previsioni climatiche annuali per Lisbona.


Il budget da pianificare

La capitale di Lisbona beneficia di tariffe interessanti per il viaggiatore europeo standard. In media, il costo della vita a Lisbona è 30% in meno rispetto alla Francia. I tanti ristoranti che costellano la città hanno prezzi imbattibili che permettono a viaggiatori zaino in spalla squattrinati di mangime per 10 euro a persona. Anche il trasporto è molto economico. Il budget giornaliero del viaggiatore zaino in spalla è stimato in 6 euro a persona utilizzando i mezzi pubblici, mentre chi cerca comodità opterà per i famosi taxi della città per circa 13 euro al giorno.

Anche attività ricreative, gite culturali ed eventi sono accessibili a tutte le tasche.. Conta meno di 15 euro al giorno per un visitatore iperattivo. Di gran lunga la voce di spesa più grande per il viaggiatore sarà l'alloggio. A seconda della tipologia di sistemazione scelta, i prezzi variano dalla singola alla tripla e ancora di più per gli hotel di lusso. I viaggiatori con lo zaino potranno godere di una stanza privata per due in un ostello della gioventù per 40 euro, mentre le tariffe praticate dai grandi hotel possono superare i 200 euro, soprattutto in estate.

Come andare a Lisbona?

In aereo

Per raggiungere la più occidentale delle capitali europee, il mezzo di trasporto più comodo è senza dubbio l'aereo. Un viaggio in macchina è possibile ma lungo e noioso dalla Francia. Il treno non è più interessante per gli stessi motivi. Partendo da Parigi, ci vorranno 19 ore per raggiungere l'oceano e ti costerà in media 170 euro, che è molto più che scegliere un volo low cost.

Lisbona è infatti molto ben servita da molte compagnie aeree. Essendo una destinazione popolare per i turisti, l'afflusso aumenta durante l'estate e i prezzi praticati. Assicurati di prenotare sempre i tuoi biglietti in anticipo e di utilizzare correttamente i comparatori di volo per ottenere i prezzi migliori. Potrai trovare voli andata e ritorno da Parigi a meno di 50 euro in inverno e più o meno 130 euro in estate. Considera anche il trasferimento dall'aeroporto al centro città. In metro vi costerà la modica cifra di 1,55 euro mentre una corsa in taxi si aggira intorno ai 15 euro.

Come spostarsi?

Lisbona è una capitale relativamente piccola che vale la pena da visitare a piedi. Perdersi nei meandri del quartiere di Belem è un vero piacere che i turisti in cerca dell'anima di Lisbona non dovrebbero negarsi. Tuttavia, molti di loro scelgono di trascorrere lì solo un fine settimana, quindi è essenziale approfitta della vasta rete di trasporti pubblici della città. Autobus, tram, metro e funicolari fanno battere il cuore di Lisbona al ritmo dei loro passaggi e contribuiscono al fascino elegantemente antico di questa città. Impossibile ignorarli! Tanto più che i prezzi dei trasporti pubblici sono molto interessanti.

Un biglietto di sola andata ti costerà 1,55 euro mentre l'abbonamento mensile costa circa 35 euro, molto meno che nella maggior parte delle capitali europee. Per i turisti, ci sono diversi tipi di pass giornalieri. Per 6,40 euro avrai accesso illimitato a tutti i mezzi di trasporto per 24 ore. Con circa 10 euro si ha accesso anche ai treni suburbani. Infine, l'ufficio turistico offre il " Carta di Lisbona »Che, per 19 euro e per 24 ore, ti dà accesso a tutti i trasporti, ingresso a 29 musei e persino riduzioni in alcune botteghe artigiane! Attenzione però, questa carta sarà redditizia solo se visiti molti musei.

Dove dormire e in quale quartiere alloggiare?

Situato nel cuore di Lisbona, i quartieri di Baixa e Chiado sono sicuramente i luoghi più frequentati dai turisti per trovare alloggio. Sia i quartieri vivaci che quelli storici, le attività sono innumerevoli ei punti di interesse culturale sono numerosi. Troverai ostelli della gioventù a 17 euro a notte come l'Inn Possible Lisbon Hotel o alloggi di alto livello come il Browns Central Hotel con decorazioni progettate da designer di fama mondiale a 185 euro a notte.

Il quartiere di Alfama è il più antico di Lisbona. Turisti in cerca di autenticità, ecco casa tua! Dall'estuario del Tago al castello che sovrasta la collina, il distretto estende le sue miriadi di piccole strade tortuose adornate da molte meraviglie architettoniche. Qui l'offerta alberghiera è più raffinata con strutture prestigiose come il Santiago de Alfama, un 5 stelle le cui stanze vengono affittate a non meno di 300 euro a notte.

Potremmo anche citare i quartieri di Barrio Alto e Principe Real, entrambi in fase di riqualificazione e sempre più attraenti per la buona società di Lisbona così come per i turisti in cerca di lunghe notti azimutali. Santos, Lapa ed Estrela costituiscono invece i luoghi di residenza della nobiltà della città e sono meno interessanti dal punto di vista turistico. Infine, il quartiere di Belem, con i suoi numerosi musei, rimane una scommessa sicura per tutti gli appassionati di storia.

Comprendere la geografia di Lisbona

Lisbona è circondata su entrambi i lati dall'acqua. Sulle rive dell'Oceano Atlantico e separata in due dal maestoso fiume Tago, la capitale del Portogallo porta meravigliosamente il suo soprannome di "Capitale del mare".

ponte del 25 aprile

Il fiume Tago

Il Tago, che nasce in Castiglia, nel cuore della Spagna, è il fiume più grande della penisola iberica. Attraversando la prestigiosa Toledo in Spagna, sfocia nell'Atlantico alla foce di Lisbona, dove modella il paesaggio. Soprannominato il Mare di Paglia dai cittadini di Lisbona, i suoi colori scintillanti quando il sole tramonta regalano un'atmosfera inimitabile alla città di Lisbona. È sopra il Tago che sono stati costruiti due monumenti chiave della città, il ponte Vasco da Gama in occasione dell'Esposizione Universale del 1998, seguito a ruota dal Ponte del 25 aprile nel 1999.

L'oceano Atlantico

Aperta sull'Oceano Atlantico, Lisbona conobbe un periodo d'oro nel XIV e XV secolo grazie al suo porto, allora una delle roccaforti del commercio delle spezie. Oggi il porto di Lisbona è ancora il più dinamico della costa atlantica europea. Tuttavia, il turismo ha preso il sopravvento sull'economia e Lisbona è più spesso citata per la bellezza delle sue spiagge circostanti che per il suo porto industriale. In ogni caso, il mare è parte integrante della cultura di Lisbona e si trova un po' ovunque, dal fado alla gastronomia.

I 7 colli del centro storico

Il centro storico di Lisbona segna infatti i limiti attuali della città, cosa estremamente rara in Europa. Tutti i "quartieri" circostanti sono in realtà comuni a sé stanti. Il centro storico è formato da 7 colli. Questo particolare rilievo è anche un'attrazione di Lisbona, perché alcune colline sono così ripide che è impossibile guidare. Per questo la città è dotata, tra i suoi diversi sistemi di trasporto pubblico, di 3 funicolari. Il quartiere di Alfama più vivace della città si trova su una delle colline della città e il castello di So Jorge, il principale sito turistico di Lisbona, su un'altra.

Cosa mangiare o bere a Lisbona?

I famosi Pastéis De Nata

La gastronomia portoghese è ricca e diversificata. Pesce, frutti di mare e crostacei certo ma anche arrosti, affettati e vini ovviamente! Il merluzzo è sicuramente il pesce più apprezzato dai cuochi lusitani, si dice anche che abbiano 365 modi per prepararlo. Prova il Bacalhau com Natas, un succulento gratin di merluzzo con crema di latte. Per gli amanti dei crostacei, Arroz de Marisco è un piatto completo che mescola, a seconda della stagione, cozze, vongole, granchi, gamberi, aragoste, vongole... Per gli amanti della carne, il Bistecca Al Caffè è sicuramente il piatto più sorprendente della gastronomia locale. Una bistecca ricoperta da una salsa di pepe e caffè, una vera delizia! Potremmo anche evocare le sardine alla griglia, simbolo della cultura del Tago, la Feijoada a base di carne, piselli neri e riso bianco o la Carne de Porco com Amêijoas che mescola i sapori del maiale e delle vongole.

Dal lato dolce, non lascerai Lisbona senza aver assaggiato i famosi pastéis de nata che non presentiamo più! Una sorta di crema pasticcera, da gustare tiepida.

Ma il Portogallo è anche la terra del vino quindi parliamone… Rosso, rosato o bianco, qui si producono tutti i tipi di vino, soprattutto nelle regioni di Alentejo, Douro e Dão. Assolutamente da provare il vino verde, vino giovane, fresco e sapido, si abbina perfettamente a piatti di pesce e crostacei. All'ora dell'aperitivo, optate per i sapori corposi di un Porto o di un Moscato. A meno che non preferiate una buona birra Super Bock, molto fredda all'ombra di un parasole.

I principali monumenti

Piccoli scorci sui principali monumenti della città.

Torre di Belem

ponte del 25 aprile

Il ponte del 25 aprile ricorda in qualche modo il ponte di San Francisco per il suo colore rosso. Furono anche gli americani a costruirlo su ordine del dittatore portoghese dell'epoca, Salazar. L'edificio portava il suo nome, poi durante la Rivoluzione dei Garofani del 25 aprile 1974, il ponte fu ribattezzato. Oggi il ponte è diventato il simbolo di Lisbona ed è la gioia di tutti i fotografi dilettanti ed esperti.

Il ponte del 25 aprile in cifre:
- Lunghezza totale: 2.3 km
- Altezza dei pilastri: 191 m
- 2° edificio più alto del Portogallo

Monastero dei Geronimiti

Il Monastero dei Geronimiti fu costruito nel XVI secolo grazie alla vendita delle ricchezze d'America riportate da Vasco da Gama. si appoggia sulla Chiesa di Santa Maria che contiene la tomba del re dell'epoca, Manuele I. Dal 16, il monastero è stato classificato come Patrimonio dell'Umanità e attira migliaia di visitatori ogni anno. Puoi abbinare la tua visita a questo monumento religioso a quella dei musei della Marina e dell'Archeologia.

Torre di Belem

Considerato uno dei più grandi capolavori dell'arte manueliana, la Torre di Belém è un monumento da non perdere a Lisbona. Risalente al XVI secolo, era originariamente una torre di difesa costruita sulle rive del Tago contro gli invasori dell'Oceano Atlantico. Alto 16 metri per cinque piani, godrai in cima alla torre di una vista a 35° sul Tago e su Lisbona. Ora elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO, questo edificio di cinque piani situato nel quartiere di Belém è uno dei monumenti più visitati di Lisbona.

I principali musei

Ecco 2 musei tipici della città, da non perdere durante la tua visita a Lisbona.

Tessere del museo

Gli "azulejos" sono piastrelle di terracotta blu, molto usate a Lisbona e più in generale in Portogallo e Spagna. Questo tipo di ornamento nasce dall'incontro tra le culture architettoniche dei Mori e degli Iberici. A volte di forme astratte e geometriche, possono essere composte anche da veri e propri affreschi figurativi. Lisbona è l'unica città con un museo interamente dedicato agli azulejos. un'occasione da non perdere!
Sito web del Museo Azulejos

Museo del Fado e della Chitarra

Questo museo presenta la storia del Fado, queste canzoni tormentate e malinconiche tipiche del Portogallo. Visitandolo, ti renderai conto dell'immenso impatto sociale di questa musica nella cultura portoghese. Informatevi prima di visitarlo perché potreste avere la fortuna di poter assistere ad un concerto in una delle sale da concerto del museo.
Sito web del Museo del Fado

Parchi, passeggiate e attività

Lisbona è la città perfetta per la crociera fluviale. Inoltre, diversi parchi ombreggiati vi accoglieranno, soprattutto durante i caldi mesi estivi.

Crociera sul fiume Tago

Fai una crociera sul fiume Tago e goditi una prospettiva originale di Lisbona. La maggior parte dei monumenti e delle attrazioni della città vengono recensiti. La passeggiata è molto piacevole e originale.

Giardino Botanico

Approfitta dell'ombra di questo parco botanico per scoprire specie vegetali importate dall'America Latina. Uno dei vanti dei cittadini di Lisbona è il grande viale delimitato su entrambi i lati da enormi palme.
Sito web dell'Orto Botanico

Per continuare la tua visita...

Prepara al meglio le tue vacanze a Lisbona con queste informazioni pratiche aggiuntive.

Informazioni utili

  • Documenti: basterà una carta d'identità
  • Salute: buon livello generale
  • Valuta: l'euro (€)
  • Suggerimento: non obbligatorio, ma gradito (tra il 10% e il 15%)
  • Souvenir: azulejos, una buona bottiglia di vino o olio d'oliva
  • Centro di Lisbona


Aggiungi un commento a partire dal Andare a visitare Lisbona: consigli per i viaggiatori
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.