8 cose da non perdere a Madeira

Chi sono io
Aina Prat
@ainaprat
RIFERIMENTI ESTERNI:

travellerspoint.com


Consigli per vivere appieno l'isola dei fiori

Madera. L'isola portoghese è sulla bocca di tutti e in tutti i programmi editoriali del 2016. GéoGuide ha appena pubblicato la prima edizione dedicata alla destinazione, mentre Lonely Planet le dedica “tra pochi giorni” la sua raccolta. Itinerario su questa roccia verdeggiante e vulcanica molto frequentata e giustamente soprannominata “l'isola dei fiori”.




1. Passeggia per Funchal

Arrivati ​​all'aeroporto, a 16 km di distanza, i viaggiatori visiteranno la capitale dell'isola senza deviazioni. Una città dove dovranno prendersi il tempo per assaporare tutte le attività che offre. La roccia dell'eterna primavera si assapora scoprendo i giardini fioriti subtropicali del museo Quinta Das Cruzes, la casa di Joao Gonçalves, l'uomo che scoprì Madeira.
Gli amanti dell'arte completeranno la loro visita culturale con il Museu de Arte Sacra, dove sono esposti capolavori della pittura fiamminga. Una scoperta di Funchal sarebbe incompleta senza una passeggiata lungo il Frente Mar (lungomare).


Altrimenti, gli appassionati di calcio non dovrebbero perdere una visita al museo CR7, alla gloria del figlio del paese Cristiano Ronaldo. I fan scopriranno i suoi palloncini d'oro, le sue medaglie e la sua statua di cera.

2. Portati a Madeira al Mercado dos Lavradores

Ad est di Funchal, i produttori si incontrano per rifornire gli abitanti di frutta e verdura. È il mercato più grande della città. Si svolge tutti i giorni tranne la domenica. Un punto d'incontro ideale per gustare le specialità dell'isola, come banana ananaz, papaya e piccole banane.




Gli appassionati di fotografia andranno lì presto per vederlo in pieno svolgimento, specialmente nel quartiere dei pescivendoli. Apprezzeranno la presentazione dell'espada, un pesce spada pescato di notte, specialità della cucina di Madeira. Sotto gli occhi dei turisti, i pescivendoli svuotano e sollevano i filetti di pesce.


3. Fotografa le porte colorate di Zona Velha

Nella Zona Velha, gli abitanti si sono fatti coinvolgere dal gioco del progetto dell'artista spagnolo José Maria Zyberchama consistente nel dare colore a porte fatiscenti. Un'iniziativa che ha cambiato radicalmente l'atmosfera del quartiere. A poco a poco, il progetto sta seguendo le orme della capitale, come la città di Machico, 25 km a est di Funchal, sta seguendo le orme della capitale.

4. Prova un giro in slitta di vimini

La funivia, diretta in contrada Monte a quota 500 metri, offrirà una divertente attrazione per raggiungere il tetto dell'isola portoghese. Ed è qui che i curiosi sperimenteranno una divertente attività di Madeira: un giro in slitta di vimini. In precedenza, queste piccole auto consentivano di circolare sull'isola. Possono transitare due passeggeri, fino a raggiungere Livramento, grazie alla forza di uomini che trasportano un diportista. Conta 39 euro per una discesa di dieci minuti.

5. Cammina lungo le levadas

Madeira ha una rete di 2500 km di canali di irrigazione, che gli escursionisti seguono lungo un percorso. Il modo più semplice - ma anche il più costoso - è prendere un taxi che riporti indietro i pedoni che hanno raggiunto la fine del percorso. Meglio prendere precauzioni chiedendo consiglio all'ufficio turistico per il percorso. Il percorso più classico collega Ribeiro Frio a Portela. Fai attenzione, tuttavia, se hai le vertigini, alcune levadas sono direttamente esposte al vuoto. In ogni caso, questa attività avrà il merito di permettere di dedicarsi ad altri divertimenti, e talvolta di indossare il costume da bagno.





6. Trascorri del tempo esplorando le montagne centrali

Le montagne di Madeira si innalzano fino a 1800 metri sul livello del mare. Il must è andare all'alba a Pico do Arieiro. Gli escursionisti apprezzeranno la Valle delle Monache, un percorso in cui si incontra la gente del posto e si attraversano paesaggi mozzafiato. Le scoperte culinarie faranno parte del viaggio con la degustazione del liquore di amarene e un pasto a base di castagne in tutte le loro forme: torte, pane, zuppa, dolci.



7. Gioca con Vertigo a Cabo Girao

Nella parte occidentale dell'isola dell'eterna primavera, i turisti accarezzeranno maggiormente il calore del sole. Un must è ammirare il tramonto sull'Oceano Atlantico a Ponta do Pargo. Oltre alle piscine naturali riscaldate dalla roccia vulcanica, i viaggiatori si regaleranno un brivido a Cabo Girao, dove un ponte di osservazione offre un panorama delle più alte scogliere di Madeira. Un pavimento in vetro è stato installato per far girare la testa alla maggior parte dei vacanzieri.

8. Passeggia sulla spiaggia di sabbia bianca di Porto Santo

Madeira non offre solo un'isola ai suoi visitatori. L'arcipelago comprende anche le Desertas, Selvagens e l'isola di Porto Santo. Quest'ultima, più distante, delizierà gli amanti delle belle spiagge, con i suoi 14 km di distesa di sabbia bianca. Il panorama è magnifico, con i crateri vulcanici sullo sfondo. Il giro dell'isola si effettua in poche ore in scooter, auto o bicicletta, dopo essere sbarcati dal traghetto. La Linea Porto Santo si occupa del viaggio tutti i giorni. Si prega di notare che in caso di maltempo la compagnia si riserva il diritto di annullare la traversata.



Aggiungi un commento di 8 cose da non perdere a Madeira
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.