forworldtriplovers.com

6 passi per un viaggio gourmet in Corsica

Chi sono
Aina Martin
@ainamartin
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


In Corsica ci sono bei paesaggi… e vera gastronomia!

Miele, canistrelli, castagne, fiadone, brocciu, lonzu… La Corsica è una mansarda gourmet ricca di specialità e artigianato che innaffierà facilmente un viaggio dedicato scopri la gastronomia dell'Isola della Bellezza. Un itinerario in sei tappe della Corsica culinaria. Partenza da Capo Corso.

1. Patrimonio: visita alle cantine

Sciaccarellu, Niellucciu, Vermentinu… Nella loro pronuncia, i vitigni corsi evocano già il carattere dei vini dell'Isola della Bellezza. Diversi itinerari si prestano a scoperte enologiche. I novizi partiranno da Cap Corse, dove assaggeranno il “Moscato del Cap Corse“, Un vino dolce naturale, e ci sarà Patrimonio, che fornisce alla Corsica una delle sue denominazioni più note.





Intorno al Golfo di Saint-Florent, gli amanti del vino si avvicineranno ai vigneti che beneficiano di una posizione privilegiata al riparo dal vento e baciata dal sole. Non vi resta che alzare il telefono per avvisare i viticoltori del vostro arrivo...

2. Calvi: lemons in Sant'Antonino

Durante la tua scoperta della Balagne, Calvi prevarrà inevitabilmente. L'antica città di Genova sarà una tappa di punta per degustare il fiadone, il famoso sformato corso con brocciu profumato alla scorza di limone. E poiché il viaggio è dedicato ai sapori della Corsica, spingi la strada verso il villaggio di Sant'Antonino per goderti limoni di Olivier Antonini. Da quattro generazioni l'azienda coltiva l'arte del limone corso. La cantina ospita i succhi e soprattutto la ricetta della casa: uva e succo di limone. Da gustare in terrazza.



3. Sagone: gelato Geronimi

Per alcuni, questi sono il miglior gelato in Francia. A Sagone si abbassa la temperatura con le ricette di Geronimi. Il ghiacciaio ha vinto diversi titoli tra cui quello di miglior ghiacciaio d'Europa. Pierre Geronimi, naturalmente, inventa solo ricette artigianali attingendo a prodotti locali. A scelta: melone, brocciu, immortelle, farina di castagne, pomodoro/basilico...



4. Serra di Ferro: i vitelli corsi di Jacques Abbatucci

Viaggia attraverso il Golfo di Valinco fino ad entrare nella Valle del Taravo. Qui, un produttore di vacca tigre e vitello è conosciuto come il lupo bianco dai capi dell'isola, ma anche da quelli sulla terraferma. Gli animali si nutrono liberamente delle erbe della macchia, dando un sapore caratteristico alla loro carne. La produzione di Jacques Abbatucci si trova sia nelle macellerie che nei ristoranti, come all'U Mulinu di Parigi, al Cercle Rouge e al Relais Corse di Marsiglia. Il produttore è una piccola celebrità sull'isola della Bellezza grazie anche al suo spiedo di vitello.

5. Propriano: una cena all'hotel-ristorante Le Lido

A 1 ora da Ajaccio, il porto di Propriano ospita uno dei ristoranti stellati più apprezzati (1 stella). Arroccato su una roccia di fronte al Mar Mediterraneo, il lo chef Romuald Royer affaccendarsi nelle cucine del family hotel Lido. La sua visione modernista della cucina corsa gli è valsa la visita di diversi critici gastronomici, che non mancano di congratularsi con il menu di aragoste (190 euro). Quest'estate il cappello permette anche ai curiosi di entrare nelle cucine per vivere lo scatto (su prenotazione). La sua popolarità è stata acquisita anche attraverso il suo ristorante Mani, disponibile anche ad Ajaccio, dove serve hamburger di vitello o Octopussy con polpo.




6. Porto Vecchio: the Casadelmar hotel-restaurant

Fabio Bragagnolo è l'unico chef a due stelle dell'Isola della Bellezza. Nel febbraio 2016, il cappello da chef che marmorizza foie gras al caffè e involtini granchio e caviale in cannelloni ha fatto notizia collezionando i suoi due amaretti. La sua cucina tagliente si svolge in un ambiente lussuoso, la cui vista si tuffa direttamente nel blu profondo. L'arredamento e l'atmosfera sono facilmente collegati al panorama di un'isola esotica. Per gli innamorati che sono venuti per regalarsi un momento di relax...



Aggiungi un commento a partire dal 6 passi per un viaggio gourmet in Corsica
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.