forworldtriplovers.com

6 modi originali per visitare Bali in modo diverso

Chi sono
Pau Monfort
@paumonfort
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Circondata dalle sue sorelle maggiori di Giava e Lombok, Bali fa parte dell'arcipelago delle Piccole Isole della Sonda. Bagnata dall'Oceano Indiano, ha fondali eccezionali che l'hanno resa famosa tra i subacquei di tutto il mondo. Oltre a godere di un clima tropicale favorevole ai viaggi, l'isola ha una flora e una fauna meravigliose, a volte endemiche.

Questa natura ricca e abbondante beneficia della fertilità dei suoli balinesi nutriti per millenni dai resti della sua attività vulcanica. Alte montagne e spiagge sabbiose si combinano qui con una cultura sorprendente, vivace e variegata, dando a Bali quell'anima in più che la rende un paradiso terrestre ben intriso.





Ecco quindi 6 modi originali per visitare Bali in modo diverso...

Bali in bicicletta

Bali in bicicletta

Il turismo di massa, se è ancora attuale oggi, viene sempre più sostituito da modalità di viaggio alternative che promuovono la conservazione dei paesaggi locali. Cicloturismo mostra grande vitalità sull'isola. In effetti, le sue numerose strade di campagna che costeggiano le risaie e ombreggiate da venerabili alberi di banyan sono poco frequentate dalle auto e favoriscono la mobilità dolce. I più atletici potranno affrontare le difficili pendici dei vulcani del centro, mentre gli amanti delle passeggiate bucoliche preferiranno i sentieri costieri, di più facile accesso.

Tutti incontreranno persone del posto che saranno felici di accoglierli nei loro villaggi e mostrare loro la strada con un grande sorriso! I noleggi di biciclette sono molto presenti sull'isola, soprattutto nelle periferie dei centri urbani. Se andare in bicicletta sembra semplice, fai attenzione nelle tue escursioni e assicurati di portare l'attrezzatura giusta. Cappello, crema solare e qualche litro d'acqua non saranno troppi!





Come prenotare le escursioni?

Per beneficiare di questi percorsi straordinari e meravigliarsi in tutta sicurezza, puoi rivolgerti alle grandi agenzie generaliste. Altri (come Myasiantrip) offrono servizi ancora più specializzati con escursioni a Bali che vanno dal tubing alle danze tradizionali, ad esempio.

Per chi non desidera prenotare in anticipo, rivolgersi ad un'agenzia locale è anche un'occasione per contrattare i servizi offerti ei prezzi per adeguarsi ancora di più alle proprie aspettative. Infine, i backpacker esperti preferiranno intraprendere un'avventura da soli e noleggiare la propria bici o 4×4 direttamente in loco.

Autentica Bali

Per scoprire a pieno la ricca cultura balinese e immergersi nel cuore della vita degli abitanti, è consigliabile deviare dai soliti circuiti turistici. Per gli amanti delle esperienze originali, la tessitura permette di immergersi nell'atmosfera di una fattoria locale, partecipando a compiti collettivi in ​​cambio di vitto e alloggio. Una soluzione ideale per piccoli budget. Il couchsurfing è più per le persone urbane : qui si tratta di stare con la gente del posto che ti farà scoprire gratuitamente il fascino della loro città.

Dormire con la gente del posto non è riservato alle grandi città. Molti proprietari propongono l'affitto di una o più delle loro stanze in campagna o in piccoli centri., tramite AirBnb o meno. Condividerete così la vita quotidiana di una famiglia, parteciperete a cerimonie religiose e sarete guidati dai vostri ospiti alla scoperta della natura circostante.



Bali e 4×4

Bali e 4×4

Il 4×4 è un'istituzione a Bali. Veicolo turistico per eccellenza, ne facilita il trasferimento da un punto di interesse all'altro attraverso i tornanti dell'asfalto a volte sovraccaricato di grandi città. Tuttavia, il 4×4 è anche un'occasione per scoprire l'isola in modo diverso. Molte compagnie offrono il noleggio con conducente di un mezzo fuoristrada che permette di raggiungere luoghi remoti, sconosciuti ai normali turisti.



I più avventurosi sceglieranno un noleggio senza conducente. Tieni presente che il traffico può essere scoraggiante in città e che è preferibile avere una solida esperienza di "guida con il clacson" per farsi strada tra le auto senza investire un povero ciclista innocente!

Immersioni a Bali

Immersioni a Bali

Visitare Bali senza fare immersioni è un po' come andare in Normandia senza assaggiare il Camembert: un'aberrazione. Le tante spiagge con acque cristalline sono piene di spot dove l'osservazione dei pesci e della flora acquatica è davvero un gioco da ragazzi. Pesce luna o manta, viola intenso o giallo fluorescente, la fauna acquatica balinese sembra uscita dagli studi Disney, sia nella sua diversità che nella sua profusione.

I meno avventurosi, poco tentati dall'esperienza dei fondali, possono comunque consolarsi con lo snorkeling. Una maschera, un boccaglio e un fondale basso saranno sufficienti per la loro felicità, perché qui il meraviglioso è a portata di mano, anche dove hai i piedi per terra!



Bali in barca a vela

Bali in riva al mare

Per allontanarsi dai luoghi affollati di turisti, a volte è consigliabile prendere il mare aperto. Per questo vengono proposte numerose escursioni a coloro che desiderano scoprire Bali dal mare. In catamarano, barca a vela o yacht, per osservare i delfini o tuffarsi su un relitto dimenticato, le modalità dell'esperienza sono infinite e possono essere anche personalizzate.


Di solito abbastanza economico, queste escursioni hanno il vantaggio di essere fornite chiavi in ​​mano. L'attrezzatura per le immersioni o lo snorkeling è curata dall'equipaggio di condotta. Devi solo goderti le gioie della corsa con i capelli al vento!


Trekking ed escursione a Bali

Trekking a Bali

Viaggiare è anche prendersi del tempo per la contemplazione, parola non trascurabile in una terra intrisa di storia indù. Camminare si presta particolarmente bene a esplorazioni lente ma profonde di una natura unica al mondo e di una cultura millenaria. Inoltre, i ripidi pendii dei suoi numerosi vulcani delizieranno gli amanti dei dislivelli consistenti.

Saranno premiati con panorami mozzafiato, scolpiti con una roncola dalle cenge rocciose. I tappeti di verdi risaie che si protendono fino all'orizzonte rimarranno impressi nella memoria di chi li contempla al tramonto, dopo una giornata estenuante arrancando sui sentieri. In autonomia o tramite agenzie specializzate, camminare è sicuramente il miglior compromesso per immergersi nella geografia senza compromessi che ha plasmato l'unicità di Bali!

Una meta per gli amanti dei circuiti alternativi

Se Bali è oggi una meta conosciuta e riconosciuta, le sue caratteristiche geografiche limitano l'espansione del turismo di massa e le sue conseguenze a volte disastrose su popolazioni ed ecosistemi. La sua natura onirica ma senza compromessi gli consente di preservare i suoi magnifici paesaggi in uno stato quasi selvaggio.

Un'occasione per i turisti che amano i percorsi alternativi. Le possibilità per scoprire l'isola sono solo moltiplicate e tra le agenzie specializzate, ormai molte offrono rafting o escursioni a cavallo. La garanzia di essere completamente immersi in un ambiente preservato senza partecipare alla sua estinzione!

Aggiungi un commento a partire dal 6 modi originali per visitare Bali in modo diverso
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.