forworldtriplovers.com

5 cose da non perdere a Vienna

Chi sono
Pau Monfort
@paumonfort
RIFERIMENTI ESTERNI:

FONTI CONSULTATE:

Valutazione dell'articolo:

Avviso sui contenuti


Cinque luoghi imperdibili per scoprire la capitale austriaca

Nel 2015 sono stati registrati 14,3 milioni di pernottamenti per soggiorni turistici nelle strutture ricettive della capitale austriaca. Un record storico che cancella quello del 2014, grazie a un incremento del 5,9%. I tedeschi sono i primi, davanti ad austriaci, americani e italiani a visitarla. Panoramica delle attrazioni imperdibili per un city break a Vienna.



1. Castello di Schönbrunn

Elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO, il palazzo barocco, abitato dall'imperatrice Sissi, è ovvio anche per coloro che non hanno ancora visitato Vienna. Bisogna uscire dal centro città per scoprire questa Versailles austriaca, a Hietzing per la precisione. La costruzione iniziata alla fine del XVII secolo non ha nascosto questo desiderio di imitare lo stesso splendore della residenza reale tricolore. Il Palazzo di Schönbrunn è circondato da giardini all'italiana, progettati da uno studente di Le Nôtre. La residenza della famiglia degli Asburgo si affaccia sullo zoo di Schönbrunn, lo zoo più antico del mondo.



2. Il Caffè Centrale

Sachertorte, apfelstrudel, caffè viennese... Una visita a Vienna non sarebbe completa senza una sosta di gusto. La capitale austriaca è ricca di prodotti gourmet, da divorare nella storica cornice del Café Central. La sua apertura risale al 1876 e scrittori famosi vi hanno trovato ispirazione, come Peter Altenberg, Theodor Herzl o lo psicanalista Freud.

3. Le Naschmarkt

E poiché la gola è all'ordine del giorno a Vienna, un passaggio attraverso questo mercato, lungo oltre 500 metri, è essenziale. Incontro lungo Linke Wienzeile Street. I fotografi si divertiranno un mondo alla stazione di Kettenbrückengasse, dove la visita è la più tipica. Le bancarelle riuniscono spezie, carne, frutta e verdura provenienti da tutto il mondo e specialità orientali.





4. L'Hofburg

Questo palazzo è il più grande della città. Simbolo turistico su tutte le cartoline, l'Hofburg è il Buckingham Palace della città austriaca. Gli Asburgo vivevano lì proprio come oggi il Presidente federale (il capo di stato della Repubblica d'Austria). I curiosi scopriranno l'appartamento dove soggiornò Sissi e si avvicineranno ai vari tesori degli Asburgo, potente famiglia europea, accumulati nei secoli. Meglio vestirsi comodamente, per visitare più luoghi possibili visto che il palazzo conta più di 2600 stanze.



5. Il Museumsquartier

Se Berlino ha la sua “isola dei musei”, Vienna ha il suo “quartiere dei musei”. Un gigantesco complesso, di 60 m², che è uno dei più grandi complessi del suo genere al mondo. Tutti gli amanti dell'arte ce l'hanno per il loro piacere, gli appassionati di cinema così come gli appassionati di danza e teatro. Anche la pittura e l'arte contemporanea sono ampiamente rappresentate, con la Ludwig Foundation Vienna Museum of Modern Art o il Leopold Museum.



Aggiungi un commento a partire dal 5 cose da non perdere a Vienna
Commento inviato con successo! Lo esamineremo nelle prossime ore.